“Lottiamo a scuola”, il progetto anti-bullismo per i bambini

lottaLATINA – Si chiama “Lottiamo a scuola” e mira a insegnare il controllo e la gestione dell’aggressività naturale dei bambini, il progetto di avviamento allo sport (già accolto dalla scuola primaria C. Goldoni di Latina in Via Sezze) che il Maestro Olimpionico di lotta libera Luciano Ortelli dell’A.S.D. Spartacus Latina e l’Asdem Legionarius, in collaborazione con OPES Italia stanno presentando in tutte le scuole primarie della provincia per promuovere la pratica della lotta.

Oggi (29 settembre 2014) alle 16 nell’Aula Pacis della scuola di Via Sezze si terrà un incontro sul tema per presentare il progetto che nasce nella convinzione “avvalorata da studi tecnici,che gli sport da combattimento, ed in primis la Lotta, stimolano nel bambino, che dalla scuola materna si avvia alla scuola primaria, processi di formazione caratteriale e fisica, effettivi, in quanto lo stesso, migliorando notevolmente la propria abilità ed attenzione sviluppa una capacità selettiva e di classificazione sollecitando sensibilmente l’apprendimento”.

“La lotta, come sport di formazione  controlla tutti quei movimenti, spontaneamente aggressivi che nel bambino in età scolare sono di difficile contenimento – spiegano i promotori del progetto –  Il bambino riesce così a gestire le proprie emozioni e a convergerle in positivo. Il corpo a corpo,  base della lotta,  agevola inoltre  nel bambino la capacità di aggregazione e di rispetto, allontanando quelle forme di bullismo che sono sempre più evidenti già in giovane età. Studi hanno dimostrato, ancora, che la lotta stimola la concentrazione, la conoscenza,  l’esplorazione, divenendo il bambino meno egocentrico, più attento e parsimonioso,  tutto questo all’insegna   di regole corrette che mantengono  sempre vivo il gioco e quindi non nella costrizione ma nella consapevolezza e nel riguardo. Il bambino si sente gratificato, forte  e in grado di controllare il proprio corpo sperimentando così nuovi codici comunicativi”.

Parteciperanno all’incontro  il Sindaco di Latina, Giovanni Di Giorgi , l’assessore allo sport Michele Nasso e il Vice Presidente Nazionale Opes , Davide Fiorello.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto