roccagorga

Vicoli in festa, al via la seconda edizione

Appuntamento sabato nel centro storico

vicoli_festa_2016ROCCAGORGA – La seconda edizione dei “Vicoli in Festa” si svolgerà a Roccagorga il giorno sabato 16 luglio 2016. La parte del paese interessato alla manifestazione è il centro storico che si snoda intorno al Palazzo Baronale che appartenne fino all’inizio del secolo scorso alla famiglia Doria Pamphilj. L’iniziativa è frutto di un percorso di recupero della storia e delle tradizioni del paese che l’Amministrazione comunale ha intrapreso. All’interno del Palazzo Baronale c’è l’Etnomuseo, la biblioteca, la Casa della Pace, la Scuola del Ricamo, l’ostello e la sede dell’Azienda Speciale Vola. L’organizzazione della manifestazione è curata direttamente dall’Amministrazione comunale con la collaborazione della Pro Loco. Hanno aderito all’iniziativa le associazioni: Avis, Centro Sociale Anziani, Setteèbello, Croce e Stella, Azienda speciale Vola e Progetto Lepini, oltre ad alcune attività commerciali e artigianali. Nell’ambito della manifestazione tanta musica di diversi generi e buona cucina. Circa la cucina, ecco i piatti: minestra “rappacacornùti”, zuppa di fagioli, trippa la sugo, fagioli con cotica e salsiccia, polenta con le lumache o con le spuntature di maiale, polenta fritta, fettuccine al sugo, carne alle brace, panini con salumi, formaggi e porchetta, panzanelle e bruschette. Il tutto annaffiato con vini locali sia confezionati sia sfusi. Parteciperà “La strada del vino, dell’olio e dei sapori della provincia di Latina”, che allestirà un banco d’assaggio dei vini prodotti dalle proprie cantine associate. Di versi i prodotti del territorio che verranno esposti, fatti degustare e venduti. Eccoli: gli oli e le olive di Sonnino e Priverno, il prosciutto di Bassiano, le crostatine e le paste di mandorla di Sezze, lo zafferano di Cori, il tartufo di Carpineto, il prosciutto di Bassiano, i liquori setini, le birre artigianali di Priverno, il miele e le marmellate lepine. Infine, il vivaio “Aumenta” adornerà gli angoli più caratteristici del centro storico con piante e fiori.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto