istruzione e ambiente

Festa dell’albero a Latina, tante le iniziative di scuole e Comune

Sabato piantumazione di alberi al parco San Marco

LATINA – Festa dell’albero, il progetto sta coinvolgendo molte scuole attive nella Rete per la diffusione delle buone prassi dell’educazione ambientale, insieme a quelle aderenti al progetto didattico “Eco-School”. La manifestazione è organizzata dal Comune di Latina e le iniziative, avviate sabato scorso con una piantumazione di alberi dedicata al geologo Giancarlo Bovina e curata dall’associazione Sempreverde, stanno proseguendo in questi giorni con specifiche iniziative realizzate dalle singole scuole.

GIULIANO – Presso l’istituto Giuliano è stato accolto il progetto del MIUR “Nessun parli: musica e arte oltre la parola”, dove è stata raccontata agli alunni, attraverso la musica, la fiaba di Gramsci “Il topo e la montagna” e dove, a fine racconto, nel giardino della scuola, sono state interrate delle ghiande: i semi delle querce.

NOVE SCUOLE – Venerdì 24 e sabato 25 novembre poi sono previsti gli interventi conclusivi della Festa. Nove Istituti Comprensivi del capoluogo pontino, più l’Istituto Lelia Caetani di Sermoneta, insieme al Liceo scientifico Majorana, su impulso dell’Amministrazione Comunale di Latina, venerdì prossimo effettueranno oltre 120 trapianti di piante autoctone, coinvolgendo gli alunni e gli studenti che poi saranno impegnati anche in altre attività creative legate alla cura degli alberi. L’obiettivo è quello di valorizzare l’importanza del patrimonio arboreo e ricordare il ruolo ecologico fondamentale ricoperto da boschi e foreste, oltre ad incentivare l’impegno delle nuove generazioni per ridurre le emissioni inquinanti e il rischio idrogeologico. Sabato 25 infine ci sarà un’ulteriore piantumazione presso il Parco San Marco, curata dalle associazioni di volontariato della città su richiesta del Tavolo per il decoro urbano istituito dall’Assessorato all’Ambiente.

Per la realizzazione di tutti gli interventi sono stati acquisiti alberi di varie specie messi a disposizione dal vivaio dei Carabinieri – Forestale di Sabaudia e consegnati alle scuole dall’Ufficio Parchi e Giardini del Comune: a tal proposito l’Amministrazione intende ringraziare il Comandante Adriano Bruni per la disponibilità prestata all’intera iniziativa.

BORGO FAITI – La scuola di Borgo Faiti ha invece regalato alla Comunità Montana dei Monti Lepini piccole piantine e un contributo per contribuire al rimboschimento dopo i tanti incendi della scorsa estate. Una iniziativa che i ragazzi hanno accolto con molto impegno realizzando canti, disegni, balli, scenografie, poesie, tutto donato alla comunità montana, in occasione della Festa che si è svolta martedì nel plesso di Borgo Faiti alla presenza anche della dirigente Marina Aramini.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto