intervista a Sergio Zerunian

Un libro su Maenza, per non dimenticare

di e con Licia Pastore

Salvare i ricordi, mantenere viva la memoria e raccontare ai più giovani la Maenza nei primi decenni del secolo scorso. Le tradizioni locali, dal fidanzamento al matrimonio, la nascita di un bambino, il rito funebre, i giochi e i balli, la raccolta dell’uva e del grano, le feste religiose. Come gli eventi storici e le conquiste tecnologiche. E’ tutto  in “Ricordi di quand’ero bambina. La vita a Maenza negli anni Trenta del Novecento”. Il libro edito da Atlantide, casa editrice di Latina diretta da Dario Petti, e curato da Sergio Zerunian che ha raccolto e ordinato ricordi, scritti e pensieri di sua madre Angelica Belli, nata a Maenza nel 1928. Il volume è stato presentato per la prima volta al pubblico sabato 24 febbraio alle ore 18:00 presso il Castello Baronale di Maenza alla presenza del sindaco Claudio Sperduti.

Su Radio Luna il racconto del curatore Sergio Zerunian al microfono di Licia Pastore

I NOSTRI LIBRI

 

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto