giudiziaria

Operazione Krupy, il pm chiede 122 anni di carcere

In sei sono accusati di associazione per delinquere e spaccio di stupefacenti

LATINA – Il pm Giuseppe Bontempo ha chiesto complessivi 122 anni di carcere per il processo che si sta svolgendo in Tribunale a Latina nei confronti di sei persone accusate di associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti nell’ambito dell’operazione Krupy. Ieri in aula il pm ha ricostruito l’intera inchiesta e ha formulato le richieste: 22 anni per Vincenzo e Rocco Crupi, accusati anche di avere contatti con la ‘ndrangheta, 13 anni per Emanuele, Giovanni e ROsario Cilia e Pietro Cinotti, 14 anni per Antonio Morganella, 15 anni per Arben Qushku. Oggi in Tribunale si riprende e a seguire la camera di consiglio e la sentenza.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto