indagine della Mobile

Sabaudia, violenze in famiglia, arrestato il gestore di uno stabilimento

In manette Andrea Zampilloni, 50 anni. La ex con la figlia in una casa protetta

SABAUDIA – Sono state portate in una casa protetta, una donna e la figlia minorenne: le violenze subite in famiglia era diventate insostenibili e alla fine lei si è rivolta alla polizia. La squadra Mobile ha arrestato su ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Latina, Andrea Zampilloni, un 50 enne gestore di un noto stabilimento sul litorale pontino. La donna ormai terrorizzata dalla violenza dell’ex convivente ha raccontato tutto, aprendo la strada alle indagini nel corso delle quali gli investigatori hanno raccolto e documentato prove su maltrattamenti e lesioni aggravate.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto