Latina

Le Cose in Comune: Ztl e dintorni, serve una scossa al centro storico

Chiacchierata con il sindaco Damiano Coletta e l'assessora Giulia Caprì

LATINA  – Il dialogo necessario tra Amministrazione e commercianti del centro storico di Latina, pur nella diversità di posizioni sulla ztl, sembra essere ripreso. Lo spunto, è stato più volte detto e scritto, è stata la Notte Bianca organizzata per il concerto di Calcutta che ha fatto riversare nel centro del capoluogo fiumi di persone rivitalizzando i saldi e di più. Ne abbiamo parlato con il sindaco Damiano Coletta e anche con la neo assessora alle attività produttive Giulia Caprì cui spetterà il compito di seguire l’osservatorio e mettersi in ascolto della categoria che più di altre abita l’area a traffico limitato. E la sensazione è che se si riuscirà a dare vivacità e a rendere più attrattivo il centro, la differenza di posizioni si potrebbe ridurre di molto.

“Aver lavorato insieme ottenendo un indubbio successo può essere l’occasione per riavviare un percorso su basi diverse. Non è che possiamo avere Calcutta tutte le settimane, ma questa esperienza può essere la base, se l’obiettivo comune è quello di rivitalizzare il centro”, dice il sindaco di Latina, che incontrerà anche gli oppositori del progetto di ripavimentazione su cui l’attuale amministrazione ha deciso in continuità con le precedenti, inserendolo nel programma delle opere pubbliche. “Attenzione per il centro, ma senza dimenticare le periferie –  dice ancora Coletta – il neo assessore Di Francia ci sta già lavorando”.

ascolta

“Bisogna avere il coraggio di fare dei cambiamenti, le città italiane e anche quelle europee hanno tratto beneficio dalla chiusura dei centri storici, bisogna anche saperla strutturare però, tenendo in considerazione le opinioni di chi vive in ztl”, aggiunge l’assessora Caprì.

ascolta

(Le Cose in Comune in onda su Radio Luna da settembre 2016 è in pausa estiva, si prosegue su questo sito. Le domande sono sempre gradite).

9 Commenti

9 Commenti

  1. Luca Pibe San Marco

    Luca Pibe San Marco

    25 Luglio 2018 alle 9:24

    La scossa ci sarà quando te levi dai coglioni

  2. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    25 Luglio 2018 alle 10:27

    La scossa più scottante tanto da farti restare folgorato si è avverata ad una settimana da quella favolosa inaugurazione avvenuta in quel nuovo porto da fare schifo al vostro prossimo laddove pezzi di banchine crollano per colpa dell erosione e piccole imbarcazioni che la mi si incagliano per via dei fondali troppo, troppo, bassi ed a prescindere da chi volle fare presenza in quel posto che ed una Donna che oggi è indagata per i fatti che accaddero all interno del Comune di Cisterna di Latina, stiamo rovinati.

  3. Sandra

    26 Luglio 2018 alle 14:50

    Damiano…A quando le strade asfaltate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto