a 70 anni dalla dichiarazione

Diritti umani, a Latina la fiaccolata di Emergency

Al Liceo Grassi con gli studenti c'è Amnesty International

LATINA – Continua l’iniziativa a Latina per il 70° anniversario della Dichiarazione dei Diritti dell’Uomo. Dopo l’inaugurazione al Museo Cambellotti della mostra “I volti dell’alienazione nei disegni di Roberto Sambonet”, sui letti di contenzione, e la manifestazione di sabato nel foyer del D’Annunzio, con Bianca Berlinguer, Marcello Flores, Luigi Manconi, Ascanio Celestini, Gianluca Casadei e Marco Gatti e Riccardo Bertotto di Medici Senza Frontiere e Open Arms,  oggi le iniziative proseguono a scuola e in strada: al Liceo Grassi con Amnesty International e in Piazza del Popolo per la fiaccolata di Emergency.

Latina celebra così  il 70° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo “ma affronta anche il tema della dignità dell’umanità e il suo profondo significato storico e sociale –  spiegano dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Latina  – non vuole essere retorica ma ha l’ambizioso obiettivo di fare i conti con ciò che ancora oggi non ci consente di dare forma e concretezza all’Articolo 1 della Dichiarazione: “Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti”.

Nel pomeriggio di oggi il Sindaco Coletta e l’Assessore alla Cultura Di Francia sono stati invitati a Roma, presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, alla “Giornata della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo”, mentre in piazza del Popolo a Latina – in contemporanea con oltre 80 città italiane – si terrà la fiaccolata di Emergency a partire dalle 18.30.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto