quota 7134 metri

Arriva sul Peak Lenin la bandiera di Daniele Nardi

Una spedizione la porta con sé fino in vetta

LATINA – Arriva sul Peak Lenin la bandiera dei Diritti Umani di Daniele Nardi. L‘ inseparabile vessillo che l’alpinista di Sezze scomparso a fine febbraio sul Nanga Parbat portava sempre con sé. Si tratta di una delle più alte vette del Pamir,  a 7134 metri. Una salita non certo facile con molti crepacci e grossi serracchi. Della spedizione faceva parte anche Andrea Cappadozzi, alpinista del Lazio cresciuto sui Lepini ciociari che non è arrivato in vetta per assistere un compagno di spedizione che si è sentito male.

 

2 Commenti

2 Commenti

  1. Fausta

    23 Agosto 2019 alle 14:33

    Grazie ragazzi

  2. Lucia

    23 Agosto 2019 alle 15:54

    Grande Daniele ……..vivrai x sempre nei nostri cuori❤

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto