moovida

Latina, Zona 30 intorno alla Giuseppe Giuliano, rush finale per i lavori

Domani in un convegno la presentazione della novità per raggiungere la scuola a piedi e in bici in sicurezza

LATINA – Proseguono a Latina in vista della presentazione ufficiale che si terrà nella mattinata di domani i lavori per la realizzazione della zona 30 nell’ambito del progetto Moovida e in occasione della Settimana europea per la mobilità sostenibile.

Nell’area intorno all’Istituto Comprensivo Giuseppe Giuliano non sfuggirà a chi passi in queste ore, la nuova segnaletica già visibile e alcune strutture che servono per impedire di superare i 30 km orari. Il Progetto “Moovida”  – cofinanziato dal Ministero per l’Ambiente e di cui il Comune di Latina è capofila  – si propone infatti di rendere più sicuri e sostenibili gli spostamenti “dolci” in bici e a piedi casa-scuola e casa-lavoro.

Il tema della SEM 2019 è  infatti SafeWalking and Cycling (Camminare ed andare in bici in sicurezza), con una particolare attenzione a gli spostamenti a piedi: “La Settimana Europea della Mobilità Sostenibile  – spiegano dal Comune – rappresenta il contesto ideale per avviare questa opera di miglioramento della qualità e della sicurezza degli spostamenti degli studenti e del personale scolastico tutto”.

L’appuntamento per la presentazione ufficiale è per giovedì 19 settembre dalle 10.00 alle 13 nell’aula magna della Scuola Media dell’Istituto Comprensivo Giuseppe Giuliano

IL PROGRAMMA

Benvenuto del dirigente scolastico

Intervengono:
Damiano Coletta, Sindaco del Comune di Latina
Francesco Castaldo, Assessore al Governo del Territorio e Mobilità del Comune di Latina
Dario Bellini, Consigliere delegato alla Mobilità e Traffico del Comune di Latina
Umberto Martone, Mobility Manager del Comune di Latina
Matteo Dondé, Progetto Moovida
Anna Becchi, Progetto Moovida
Antonio Sabatucci e Silvia Iacovacci, Dipartimento di prevenzione / Prevenzione attiva ASL Latina

Modera Jessica Brighenti, Progetto Moovida

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto