l'agguato

Picchiato a Ponza esponente di Fratelli D’Italia. Meloni: “Sgomenti, presenteremo un’interrogazione”

Le foto sui social. Il senatore Calandrini: "Sbaglia chi crede di intimidirci"

PONZA – Aggredito mentre rientrava a casa dove vive da solo e lasciato sanguinante. è quanto accaduto a  Danilo D’Amico dirigente di FdI a Ponza. Le foto del volto dell’esponente politico con un sopracciglio tagliato sono state pubblicate dall’ex sindaco dell’isola Pietro Vigorelli che parla di clima impossibile e allude ad un’aggressione di stampo politico compiuta da ignoti e fra l’altro non la prima.

Di “gravissima aggressione” che ha “lasciato sgomenti” parla la leader del partito Giorgia Meloni che, in un post pubblicato su Fb, annuncia: “Presenteremo un’interrogazione parlamentare e chiediamo che sia fatta luce su questo nuovo vigliacco episodio criminale, che colpisce un uomo impegnato sul territorio e a difesa dei cittadini”.

“Provo sdegno e rabbia per quello che è successo a Danilo  D’Amico a cui va tutta la solidarietà mia e del partito provinciale di Fratelli d’Italia Latina che rappresento – scrive in un post il senatore Nicola Calandrini –  Danilo è un nostro dirigente di Ponza, un ragazzo pieno di vita, con una contagiosa passione per la politica. A qualcuno non stanno bene le sue idee e ieri Danilo è stato vigliaccamente aggredito, per la seconda volta in poco tempo.
Chi sperava di intimidirlo, si è sbagliato, e di grosso.Ora basta. Fratelli d’Italia presenterà un’interrogazione parlamentare. Vogliamo chiarezza sull’ennesima aggressione nei confronti di un uomo che si impegna e lotta per il suo territorio ogni giorno”.

 

 

1 Commento

1 Commento

  1. peter rei

    10 Ottobre 2019 alle 6:56

    non penso sia una aggressione di matrice politica. Da quelle parti sono dei mafiosi. Chissà a chi avrà pestato i piedi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto