scuola

Latina, gli studenti del Majorana fumano in bagno, la dirigente sospende un intero piano

La notizia data dalla rete degli studenti Medi in una nota di dura critica

LATINA – Esplode con una dura nota della rete degli Studenti Medi, la notizia della sospensione di massa al Liceo Scientifico Ettore Majorana di Via Sezze a Latina. La dirigente della scuola, Stella Fioccola,  giovedì scorso ha deciso per la sanzione più severa colpendo prima cinque classi, poi tutte quello dell’intero piano, perché si fumava in bagno e non sono stati individuati i responsabili. La sanzione stabilita è di  tre giorni e va dal 7 all’11 febbraio compreso, con obbligo di frequenza a scuola. Ora, tra la dirigenza e i rappresentanti d’istituto e della Rete, si è aperto un confronto cominciato sabato.

“Ho parlato personalmente sabato con la dirigente – dice il coordinatore provinciale della rete, Marco Pampena – Il caso è esploso quando in un bagno una ragazza si è sentita male perché qualcuno aveva spruzzato un deodorante per coprire l’odore di fumo. Non si sono trovati gli autori ed è partita la sospensione”.

“Consideriamo la battaglia contro il fumo nelle scuole di primaria importanza  – aggiungono gli studenti  della Rete,  esprimendo solidarietà ai ragazzi della scuola colpiti dal provvedimento –  E’  importante rispettare i divieti per una convivenza civile. Tuttavia critichiamo duramente la decisione della presidenza del liceo, con cui già sono cominciati dei colloqui, perché la sospensione deve essere sempre individuale e con finalità educative e non può colpire laddove non si trovino i colpevoli, in maniera generalizzata”. Tra le accuse anche quella che sarebbero stati totalmente scavalcati gli organi scolastici di rappresentanza degli studenti, prima di tutto il consiglio d’istituto.

Prossimo appuntamento con la dirigente venerdì. Il provvedimento che è di natura disciplinare, se revocato non produrrebbe effetti sul giudizio finale ed è quello che i rappresentanti chiedono.

39 Commenti

39 Commenti

  1. Michela Tripaldi

    Michela Tripaldi

    10 Febbraio 2020 alle 12:44

    Brava la preside, bisogna dare questi forti segnali se si vogliono far rispettare le regole

    • Ornella Zucchini

      Ornella Zucchini

      10 Febbraio 2020 alle 13:18

      Michela Tripaldi certo ….il segnale che passa è che i colpevoli la fanno sempre franca mentre vengono puniti degli innocenti ……proprio un bellissimo esempio !!!!

    • Michela Tripaldi

      Michela Tripaldi

      10 Febbraio 2020 alle 13:54

      Mi permetta di dissentire. I bravi/e ragazzi/e restano tali di questo ne saranno sicuramente tutti a conoscenza, ma anche quelli bravi in questo caso non avranno collaborato per identificare chi realmente ha compiuto il gesto, perché si sa i ragazzi sono solidali tra di loro, per cui l’esempio va dato a tutti. E poi chi si sarebbe dovuto beccare la sospensione sa perfettamente che è ingiusto nei confronti degli amici “innocenti”….stai tranquilla che anche i ragazzi hanno una coscienza. Certo, non nego che mi dispiace per coloro i quali sono totalmente estranei alla vicenda,ma in ogni caso, sono d’accordo con la decisione.

    • Ornella Zucchini

      Ornella Zucchini

      10 Febbraio 2020 alle 14:30

      Michela Tripaldi parliamo di 15 classi!!!! Comunque ognuno è libero di pensarla come vuole e per fortuna,ma le posso assicurare che se avesse un figlio in quella scuola ad un passo dalla maturitá e che non fuma ,probabilmente la penserebbe in altro modo.

    • Michela Tripaldi

      Michela Tripaldi

      10 Febbraio 2020 alle 14:42

      Ornella Zucchini Sì, per fortuna il mondo è bello perché è vario, ma comprendo perfettamente la preoccupazione di una mamma,e se io avessi un figlio in quella scuola gli direi che se non ha fatto nulla e se non è “solidale” con nessuno, allora può stare tranquillo, tutti i nodi vengono al pettine.

    • Astryd Colella

      Astryd Colella

      10 Febbraio 2020 alle 17:29

      Ornella Zucchini la penso esattamente come lei…

    • Astryd Colella

      Astryd Colella

      10 Febbraio 2020 alle 17:30

      Michela Tripaldi
      non ho parole per quello che ha scritto, speravo stesse scherzando, e invece ahimè…
      È proprio vero, il mondo è bello perché è vario…

    • Ornella Zucchini

      Ornella Zucchini

      10 Febbraio 2020 alle 17:30

      Michela Tripaldi …..no si sbaglia perchè una sospensione di tre giorni con obbligo di frequenza fa scattare automaticamente ripercussioni sul voto di comportamento e questo avrá sicuramente ripercussioni sul voto di maturitá e rimane visibile sul curriculum scolastico di ogni alunno …..non vedo motivo di stare tranquilla!

    • Astryd Colella

      Astryd Colella

      10 Febbraio 2020 alle 17:34

      Ornella Zucchini secondo me la gente parla senza sapere…
      Sono basita…

    • Michela Tripaldi

      Michela Tripaldi

      10 Febbraio 2020 alle 18:06

      Astryd Colella se non ha parole nessuno la obbliga a scrivere.

    • Michela Tripaldi

      Michela Tripaldi

      10 Febbraio 2020 alle 18:11

      Ornella Zucchini io personalmente credo che i ragazzi devono imparare anche a comportarsi nella vita… è chiaro che abbiamo linee di pensiero diverse, la capisco per certi aspetti ma non condivido

    • Astryd Colella

      Astryd Colella

      10 Febbraio 2020 alle 21:06

      Michela Tripaldi mi spiace per lei, ma non so se conosce la libertà di pensiero…
      E comunque ribadisco, se non conosce come sono effettivamente andate le cose e se non ha un figlio al Majorana credo che le sue affermazioni siano davvero fuori luogo…

    • Alessandra Di Giorgi

      Alessandra Di Giorgi

      10 Febbraio 2020 alle 21:06

      Michela Tripaldi ma magari non sanno chi ha fumato

    • Ornella Zucchini

      Ornella Zucchini

      10 Febbraio 2020 alle 21:18

      Michela Tripaldi legga bene….ma proprio bene l articolo è capirá perchè tanti genitori sono indignati non è una questione di “cuore di mamma”……ma quí c è stato un abuso di potere !!!!! Le condivido la parte dell’ articolo che forse lei non ha letto
      – Inoltre, secondo lo Statuto degli Studenti, testo imprescindibile nella legislazione studentesca a cui ogni regolamento scolastico deve fare riferimento, la sospensione deve essere sempre individuale e con finalità educative. La sospensione non può quindi, in alcun modo colpire, laddove non si trovino i colpevoli, in maniera generalizzata. Questa, tuttavia, non è l’unica infrazione giuridica della presidenza. La decisione della sospensione, sempre ai sensi dello statuto degli studenti, deve sempre passare nei consigli di classe che garantiscono, per la presenza dei rappresentanti degli studenti e dei genitori, il processo democratico imprescindibile in qualsiasi scuola. La preside ha deciso di scavalcare gli organi democratici garantiti dallo stato, azione ancor più grave essendo stata commessa da un pubblico ufficiale. Nonostante la gravità dell’azione commessa da pochi studenti la preside non può in alcun modo scavalcare la legge e i diritti ad essa correlata e pensiamo che la
      questione non si possa ridurre ad una questione etica essendo statemi commesse delle gravi infrazioni legali –

  2. Roberta Sciotti

    Roberta Sciotti

    10 Febbraio 2020 alle 12:46

    In tutte le scuole dovrebbero esserci questi esempi ma ci rimette anche chi non fuma

  3. Emanuela Manu Porcari

    Emanuela Manu Porcari

    10 Febbraio 2020 alle 13:05

    Sospendere tutta la scuola… Nn credo abbia senso… Trovare il colpevole si…

    • Roberta Soufflé Sbicego

      Roberta Soufflé Sbicego

      10 Febbraio 2020 alle 14:12

      Emanuela Manu Porcari è sempre stato così. E così deve essere. Questa é anche una punizione per l’omertà che prende il sopravvento in ogni situazione sbagliata da quelle persone che pur essendo innocenti diventano complici.

    • Emanuela Manu Porcari

      Emanuela Manu Porcari

      10 Febbraio 2020 alle 14:26

      Roberta Soufflé Sbicego nn sono d’accordo… C’è anche chi nn ne sa nulla e deve andarci di mezzo.. Nn credo sia giusto

    • Roberta Soufflé Sbicego

      Roberta Soufflé Sbicego

      10 Febbraio 2020 alle 17:39

      Emanuela Manu Porcari neanche io lo sono, so che non è giusto. Ma purtroppo noi esseri umani siamo fatti così, dobbiamo essere puniti tutti indistintamente per capire le regole da rispettare.

    • Astryd Colella

      Astryd Colella

      10 Febbraio 2020 alle 17:48

      Roberta Soufflé Sbicego ma scherza vero ????
      Se fosse come dice sarebbe stato più giusto punire tutti gli studenti della scuola, nessuno escluso e non solo quelli che per pura casualità si ritrovano in classi vicine al bagno dove è accaduto il fatto…

    • Roberta Soufflé Sbicego

      Roberta Soufflé Sbicego

      10 Febbraio 2020 alle 18:24

      Astryd Colella si è risposta da sola.

    • Astryd Colella

      Astryd Colella

      10 Febbraio 2020 alle 18:31

      Roberta Soufflé Sbicego non credo…

    • Daniela Spagnoli

      Daniela Spagnoli

      11 Febbraio 2020 alle 7:48

      In risposta le dico che sono stati sospesi anche i ragazzi che non erano in classe.. e usciti un’ora prima….

  4. Rossella Bonomo

    Rossella Bonomo

    10 Febbraio 2020 alle 13:29

    Speriamo solo che i genitori condividano la decisione e non facciano casino

  5. Francy Di Giorgio

    Francy Di Giorgio

    10 Febbraio 2020 alle 13:43

    troverei più sensato rispettare il divieto di fumare da parte di tutti anche dei docenti e un controllo maggiore per capire chi ha trasgredito e non fare di tutta un’erba un fascio.

    • Ross Marina

      Ross Marina

      11 Febbraio 2020 alle 0:35

      Sono un’insegnante, due sabati fa ho fatto multare dalla mia DS due studenti trovati a fumare sulla scala antincendio (la legge prevede divieto e sanzione anche nel perimetro esterno), se mi capitasse di cogliere sul fatto colleghi e personale ATA, che si sa essere i primi a non rispettare la legge, non esiterei un secondo a far multare anche loro, anzi, magari avessi la fortuna… In questo caso piuttosto che protestare, i ragazzi dovrebbero fare in modo che i compagni colpevoli si assumano la loro responsabilità, questo eccessivo cameratismo, noto anche e soprattutto nei ragazzi di primo biennio un eccessivo impegno nel coprirsi tra compagni, un atteggiamento che non considero positivo.

  6. Pierluigi Manetti

    Pierluigi Manetti

    10 Febbraio 2020 alle 13:50

    Ottimo

  7. Monia Tremarelli

    Monia Tremarelli

    10 Febbraio 2020 alle 14:05

    Io avrei fatto anche una bella multa da pagare x i genitori cosi imparano ai figli a rispettare le regole ,

    • Emanuela Manu Porcari

      Emanuela Manu Porcari

      10 Febbraio 2020 alle 14:11

      Monia Tremarelli sospensione per 12 classi è una cosa assurda.. E sospendere tutti solo perché si è su quel piano… Ma stiamo scherzando? Io sono senza parole..

    • Astryd Colella

      Astryd Colella

      10 Febbraio 2020 alle 17:51

      Monia Tremarelli io basita… ma si rende conto di ciò che ha scritto… informatevi bene prima di scrivere cose che non hanno senso…!!!

  8. Stefano

    10 Febbraio 2020 alle 15:42

    Non sono d’accordo con il provvedimento.
    Come lo giustifichiamo con i ragazzi che non fumano? E poi; è stata sospesa anche la ragazza che si è sentita male? Dovrebbe essere dello stesso piano.
    Colpire tutti per le responsabilità di qualcuno è quasi dichiarare un fallimento nell’attività di controllo.

  9. Laura Cataldi

    Laura Cataldi

    10 Febbraio 2020 alle 16:49

    Giusto

  10. Lia Marino

    Lia Marino

    10 Febbraio 2020 alle 18:03

    Si è sempre fumato nei bagni ….

  11. Michela Cozzolino

    Michela Cozzolino

    10 Febbraio 2020 alle 18:24

    Qual è l’insegnamento pedagogico!!!!!!

  12. Vivian Coianiz

    Vivian Coianiz

    10 Febbraio 2020 alle 20:40

    ..come quando abbassano i limiti di velocità dopo un incidente su una strada piena di buche…

  13. Pierina Morellini

    Pierina Morellini

    10 Febbraio 2020 alle 21:11

    Bravissima la preside che fa rispettare le regole

  14. Cri Cri Alb

    Cri Cri Alb

    10 Febbraio 2020 alle 23:33

    Complimenti al dirigente che cerca di far Rispettare le regole !!

  15. Valentina Colonna

    Valentina Colonna

    11 Febbraio 2020 alle 6:44

    Rispetto delle regole, quella cosa tanto strana oggi! Complimenti alla Preside.

  16. peter rei

    11 Febbraio 2020 alle 7:45

    Che notiziona! Giornalismo da Pulitzer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto