Cronaca

Coronavirus, contagi a San Felice Circeo. “Ora più controlli”

La videoconferenza del sindaco Giuseppe Schiboni

SAN FELICE CIRCEO –  In una casa di riposo di San Felice Circeo il primo caso di trasmissione di covid-19 da una delle titolari ricoverata a Gaeta a un ospite, un cittadino di San Felice Circeo di 97 anni. Lo ha detto il sindaco  Giuseppe Schiboni: “E’ un caso che mi rompe il cuore. All’anziano facciamo i nostri auguri sperando che possoa tornare presto alla sua famiglia”. Schiboni torna a sottolineare la serietà del problema: “Questo ci impone di stringere ancora di più i controlli di chi va in giro e dotare la cittadinanza di strumenti di protezione. La settimana prossima distribuiremo mascherine a partire da classi di età più anziane”. Martedì ci sarà un’altra donazione di mascherine comprate da un privato che vive in Svizzera e ha la sua seconda casa al Circeo. L’uomo ha donato anche 10mila euro.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto