tante analogie con altri colpi

Furto notturno nella sede Inail di Latina, la polizia arresta un sospetto

Si cercano i complici specializzati in furti in scuole e pubblici

LATINA – Un uomo è stato fermato dalla polizia per il furto avvenuto nella notte di ieri nella sede Inail dove i dipendenti arrivati lunedì mattina hanno trovato le macchinette di distribuzione degli snack danneggiata e  un pc sparito con altro materiale. Sul posto dopo la chiamata al 113 è arrivata la Volante: “Le modalità  – dicono dalla Questura – sono le stesse di analoghi furti avvenuti in alcuni istituti scolastici del capoluogo”.
Proprio questo ha portato gli investigatori a perquisire alcune abitazioni in uso a personaggi già noti alle forze dell’ordine  e in una di queste è stato trovato materiale provento di furto e arnesi da scasso.
Gli agenti della Polizia di Stato nell’abitazione di un romeno dell’85 hanno infatti trovato un computer, casse e microfoni di un impianto di diffusione sonora, tutti rubati nella notte presso la sede dell’Inail. Inoltre sempre nel corso della stessa perquisizione sono stati rinvenuti alcuni PC e altro materiale che è stato rubato alcuni giorni prima presso la sede della Scuola Media G. Cena di Latina. Il 35 enne è stato fermato e si trova ora nel carcere di Via Aspromonte, mentre le indagini proseguono per trovare gli altri componenti della banda che la polizia considera specializzata in furti notturni nelle scuole e in edifici pubblici.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto