lutto a Latina

Si è spenta Maria Pia Salvini esule istriana e fondatrice della Croce Rossa di Latina

Era la moglie dell'ex sindaco Ajmone Finestra

LATINA – Si è spenta all’età di 90 anni Maria Pia Salvini, vedova dell’ex sindaco di Latina Ajmone Finestra che aveva conosciuto giovanissima, quando era studentessa al Vittorio Veneto e lui era docente di educazione fisica. Arrivata a Latina da esule istriana, era nata a Zara, non ha mai lasciato la città. La conoscevano in tanti, a cominciare dai suoi alunni. Era attiva in alcune associazioni benefiche e impegnata in particolare con la Croce Rossa, la cui sezione di Latina aveva contribuito a fondare e per la quale è stata sempre presente. I funerali si svolgeranno in forma riservata in osservanza dell’ultimo Dpcm.

“Oggi abbiamo appreso con profonda tristezza del decesso di Maria Pia Salvini, la vedova del sindaco di Latina Ajmone Finestra. Il suo rapporto con il Comitato di Latina della CRI è iniziato dagli anni Novanta, con l’iscrizione all’allora Comitato Femminile. È sempre stata una grande sostenitrice di tutte le attività della CRI ed ha collaborato al pieno successo di tutti gli eventi organizzati ai quali ha partecipato coinvolgendo sempre anche il marito.
Negli ultimi anni in cui non ha potuto più partecipare attivamente, a causa di un infortunio, ha continuato a sostenerci non solo con donazioni ma anche con pratici consigli che sapeva darci grazie alla sua esperienza di donna impegnata nel sociale.
Ci mancherà molto la sua gentilezza, la sua saggezza, la sua tenacia e la sua lucida modernità che ha mantenuto sempre. Ai figli Carlo e Paolo partecipiamo il nostro cordoglio”,è il post di cordoglio della Cri di Latina.

Ai figli Carlo e Paolo Finestra (nella foto con la signora Maria Pia) le condoglianze dell’editore, dell’intero staff di Radio Immagine, Radio Latina,  RadioLuna  e LunaNotizie.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto