fase 2

Latina Lido, ipotesi estate: “Piazzali e parcheggi in uso a ristoranti e chioschi”

Capuccio e Ciolfi: "Comune al lavoro per conciliare esigenze di operatori e cittadini"

LATINA – Il Comune di Latina sta valutando la possibilità di utilizzare piazzali e aree normalmente utilizzate come parcheggi per consentire alle attività di ristorazione di recuperare i posti a sedere ridotti per via del distanziamento sociale, necessario per evitare la diffusione del coronavirus. E’ quanto emerge dalla seduta della commissione Attività Produttive che si è riunita oggi.

AREE PER I TAVOLINI – Le aree finora individuate sono: Piazzale dei Navigatori per tutte le attività che si trovano intorno; parte del parcheggio di Foce Verde per le attività che hanno il retro su di esso; gli spazi del Vasco Da Gama e il parcheggio della Casilina; il Piazzale Loffredo a Capo Portiere; parte del parcheggio di Rio Martino e tutti gli slarghi del marciapiede sulla Strada Lungomare; per il lato sinistro, le piazzole stradali per i chioschi. “Si sta anche valutando la possibilità di chiedere di utilizzare spazi di aree demaniali e tratti di spiaggia libera, ma su questo dovrà procedere il Servizio Demanio e sarà comunque necessario un confronto con la Regione Lazio per verificarne la fattibilità”, spiega Marco Capuccio, presidente della Commisione.

“Ciò che vogliamo è fare è reagire – afferma la consigliera con mandato del sindaco per la marina, Maria Grazia Ciolfi – facendo emergere tutte le possibilità che possono essere colte e messe in atto per rendere il nostro lungomare attrattivo e fruibile anche in questa stagione di emergenza. Vogliamo andare incontro il più possibile ai piccoli imprenditori ed aiutarli ad uscire dalla crisi, raccogliendo anche le loro istanze, tra cui proprio l’ampliamento del suolo pubblico per lavorare”.

AMPLIARE I PARCHEGGI – Tra le altre proposte emerse dai confronti con gli operatori e di cui si è parlato in commissione, l’ampliamento dei parcheggi sul lato sinistro della marina, tra Borgo Grappa, Strada Litoranea a e Rio Martino, andando a predisporre anche l’utilizzo di aree che ricadono su zone agricole, temporaneamente solo per stagione estiva, così come viene fatto per il tratto A con un avviso pubblico. “Un punto, questo, sul quale abbiamo già lavorato lo scorso anno e che pensiamo che nel 2020 potrà essere messo in atto per recuperare altri parcheggi utili alla fruizione del lungomare” – spiega Ciolfi. Un’altra proposta è stata quella di predisporre un pre-posizionamento degli ombrelloni da parte dei noleggiatori per garantire le distanze di sicurezza.

ANNULLARE IL CANONE DEMANIALE – Il Comune si è messo in moto e si sta facendo carico sia a livello regionale che statale della richiesta di supporto agli operatori della marina, con proposte concrete che sono quelle dell’annullamento del canone concessorio demaniale per il 2020 e con eventuali ampliamenti del fronte mare degli stabilimenti balneari, però allo stesso tempo garantendo l’uso dell’arenile pubblico per i cittadini che non vogliono o non possono recarsi in stabilimento. Trovare la quadra per far partire la stagione con il piede giusto, nonostante la situazione, conciliare le esigenze degli operatori balneari con la libertà di scelta dei cittadini – cercando di far avere alle famiglie la possibilità di usufruire di prezzi calmierati grazie a questi interventi – sarebbe per noi il massimo risultato” – concludono i consiglieri.

L’amministrazione comunale intanto procede con  il tavolo del Patto per Latina e sta terminando la fase di ascolto di tutti gli interessati: “Ascoltare tutte le istanze, per poi cercare soluzioni il più possibile condivise e che possano favorire tutti”.

37 Commenti

37 Commenti

  1. Omar Cacciotti

    Omar Cacciotti

    4 Maggio 2020 alle 20:59

    Sarebbe una buona idea dato che il problema ad oggi è il mix tra mq e locale chiuso che non permette l’affluenza necessaria a mantenere l’attività redditizia

  2. Carmela Capriello

    Carmela Capriello

    4 Maggio 2020 alle 21:18

    Bello tutto pedonale e alle attivita come a viareggio

  3. Giosi Alcamo

    Giosi Alcamo

    4 Maggio 2020 alle 22:10

    E dove si parcheggia? Ci arriviamo a piedi da latina?

  4. Daniela Monosi

    Daniela Monosi

    4 Maggio 2020 alle 22:13

    E farei tutto il litorale pedonale.
    Sarebbe il sogno di sempre.

    • Roberto Bevilacqua

      Roberto Bevilacqua

      5 Maggio 2020 alle 9:27

      Daniela Monosi sarebbe bellissimo, ma andrebbe creato un percorso stradale parallelo e non distante perché non è che tutti possono percorrere grandi distanze a piedi, sopratutto anziani e bambini

    • Daniela Monosi

      Daniela Monosi

      5 Maggio 2020 alle 11:50

      Roberto Bevilacqua c’è già la strada parallela ,via Casilina che conduce ai parcheggi dai quali, eventualmente potrebbe partire trasporti interni elettrici,per esempio.

    • Roberto Bevilacqua

      Roberto Bevilacqua

      5 Maggio 2020 alle 12:15

      Per dare una cosa ben fatta serve una parallela. Poi chi andrebbe al mare per posteggiare e prendere un mezzo elettrico? Siamo realisti

    • Daniela Monosi

      Daniela Monosi

      5 Maggio 2020 alle 12:19

      Roberto Bevilacqua pensa che a Lisbona, da decenni, c’è un trenino direttamente sulla sabbia,con rotaie.
      Perché dobbiamo sempre vedere le cose impossibili?
      Perché siamo troppo accomodanti e pigri.
      Le alternative ci sono,manca la volontà.

    • Roberto Bevilacqua

      Roberto Bevilacqua

      5 Maggio 2020 alle 12:44

      Daniela Monosi c’è tanto spazio, facessero tanti posteggi e aprissero in po di attività al mare e riprenderebbe vita senza inventare chissà che

  5. Fabiana Tittarelli

    Fabiana Tittarelli

    4 Maggio 2020 alle 22:56

    Magari……forse diventa anche dignitoso

  6. Fabrizio Ambrosi

    Fabrizio Ambrosi

    5 Maggio 2020 alle 8:49

    Mantenerli un modo degno…sarebbe già un “piccolo” aiuto…

    • Patty Bi

      Patty Bi

      5 Maggio 2020 alle 22:58

      Pietoso…

    • Fabrizio Ambrosi

      Fabrizio Ambrosi

      5 Maggio 2020 alle 23:42

      Patty Bi quando un’amministrazione non riesce nell’ordinario….figuriamoci nello “straordinario”.

  7. Daniela Niglio

    Daniela Niglio

    5 Maggio 2020 alle 8:59

    Certo così la gente non può manco passeggiare

  8. Roberto Bevilacqua

    Roberto Bevilacqua

    5 Maggio 2020 alle 9:28

    Mi sembrano buone ipotesi,e anche a costo zero dato che non ci sono certo molte risorse.spero si realizzino

  9. Roberta Carfagna

    Roberta Carfagna

    5 Maggio 2020 alle 9:43

    Il litorale deve essere tutto pedonale come in altri posti.
    Ci sono parcheggi prima di arrivare al mare e poi se ne possono fare altri.

  10. Roby

    5 Maggio 2020 alle 9:44

    Riccioli d’argento colpisce ancora!

  11. Sara Martelli

    Sara Martelli

    5 Maggio 2020 alle 9:46

    E al mare uno ci viene con il teletrasporto? Dove si parcheggia?
    Già si faceva fatica in tempi normali!

  12. Alessandra Paoletti

    Alessandra Paoletti

    5 Maggio 2020 alle 10:00

    Parcheggi dietro… Tanti…

  13. Mario Soncin

    Mario Soncin

    5 Maggio 2020 alle 10:50

    Sì così nn se capisce più un cazzo non diventa assemblamento ma maxiassemblamento ,nn ci sono le vie di entrata ne si uscita ne si evaquazione a sindaco ma che cazzo dici

  14. Massimiliano Cancian

    Massimiliano Cancian

    5 Maggio 2020 alle 10:51

    E la gente dove parcheggerebbe per andare al ristorante?

  15. Filippo Ambrosi

    Filippo Ambrosi

    5 Maggio 2020 alle 10:54

    Quindi ricapitolando la mentalità media:

    Non si danno soluzioni ai ristoratori e affini, e ci si lamenta perché falliscono;

    Si trovano soluzioni (per arginare un problema temporaneo) e non va bene perché poi non si può più passeggiare;

    L’importante è lamentarsi insomma.

  16. Ferruccio Danesin

    Ferruccio Danesin

    5 Maggio 2020 alle 12:10

    E per chi sta a latina si deve accontentare di due posti ???!

  17. Tania SofiEdo

    Tania SofiEdo

    5 Maggio 2020 alle 12:19

    Ottima idea secondo me

  18. Caruso Carusotti

    Caruso Carusotti

    5 Maggio 2020 alle 13:52

    bravo sindaco

  19. Michela Ottaviani

    Michela Ottaviani

    5 Maggio 2020 alle 14:32

    E le auto dove ce le mettiamo?

    • Salvatore Reale

      Salvatore Reale

      5 Maggio 2020 alle 14:39

      Michela Ottaviani a piedi , in bicicletta, con i mezzi pubblici. Questo in una città moderna ed ecosostenibile. A Latina….mah

    • Michela Ottaviani

      Michela Ottaviani

      5 Maggio 2020 alle 15:27

      Salvatore Reale peccato che c’è chi non abita a latina…e in ogni caso solo con l’auto può andare al mare

    • Salvatore Reale

      Salvatore Reale

      5 Maggio 2020 alle 15:31

      Michela Ottaviani in una città organizzata lei arriva da dove vuole lascia la sua auto ad un parcheggio e da lì parte con una navetta. Scusi la domanda ma lei è mai andata al mare in un altro posto più organizzato? Le assicuro che difficilmente la fanno parcheggiare difronte al mare

    • Michela Ottaviani

      Michela Ottaviani

      5 Maggio 2020 alle 15:35

      Salvatore Reale la mia era ironia…proprio sulla mancanza di organizzazione del lido di latina..non bisogna andare molto lontano per trovare soluzioni molto efficienti ed ecologiche

    • Salvatore Reale

      Salvatore Reale

      5 Maggio 2020 alle 15:49

      Michela Ottaviani siamo fermi agli anni 70

  20. Giuliana Boscaro

    Giuliana Boscaro

    5 Maggio 2020 alle 15:58

    Non saremmo a Latina…..per i parcheggi … si possono fare dietro ai palazzi,visto che è tutto incolto,serve :ruspa pulire le cannucce e tanta VOLONTA’ da parte del comune.

  21. Luciano Bolle

    Luciano Bolle

    5 Maggio 2020 alle 17:07

    Lungomare isola pedonale con ristoranti e bar e incremento panchine comode di ferro e/cemento,vista mare parcheggi all’interno a spina di pesce lungo via litoranea come nei larghi gia adibiti,a incremento di pensione ed alberghi,potenzidamento servizi navicelle bus .,passeggiata natura lungo il canale con illuminazione e panchine!

  22. Marco Pirazzi

    Marco Pirazzi

    5 Maggio 2020 alle 17:18

    Si sai che borzdello

  23. Annalisa Pagani

    Annalisa Pagani

    5 Maggio 2020 alle 18:32

    Come sempre una schifezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto