i dati

Covid-19, un caso a Latina. L’appello dello Spallanzani ai giovani

I casi totali sono 582

Shares

LATINA –  Un nuovo caso di contagio da Covid riguarda un cittadino residente a Latina. E’ un cittadino pakistano rientrato in Italia con un volo arrivato a Fiumicino dove è stato sottoposto al tampone ed è risultato positivo. Risale a ieri, ma è stato notificato solo oggi alla Asl di Latina. I casi totali salgono così a 582, e aumentano anche i positivi attivi che oggi toccano di nuovo quota 40. Non ci sono state nuove guarigioni.  Da segnalare in questi giorni due novità; un paziente di Fondi negativizzato che si è riammalato; e il contagio di due bambine di 9 anni, cugine fra loro, che hanno partecipato alla stessa cena.

APPELLO AI GIOVANI – In merito a questa seconda questione c’è da rilevare che l’età media dei contagiati si è abbassata. E arriva proprio  in queste ore l’appello ai più giovani del direttore sanitario dell’ospedale Spallanzani di Roma, Francesco Vaia. “Carissimi Giovani, dimostrate di essere la parte migliore di questa società, mai più assembramenti, vi prego !
Guidate in prima linea questa ‘guerra’, che vinceremo sicuramente , anche e soprattutto dimostrando di saper applicare le regole con disciplina e senso del dovere.
Fate attenzione a come si stanno formando i nuovi contagi , proteggete i vostri genitori ed i vostri nonni con un atteggiamento di responsabilità.
Tenete alta la guardia!
Usciremo da questa situazione anche grazie alla vostra forza e voglia di costruire insieme un mondo migliore. Da questa negatività tiriamo fuori il meglio di noi“.

DUE MESI DI TEST – Per quanto riguarda i test sierologici, l’assessore regionale alla sanità Alessio D’Amato ha tracciato il bilancio dei primi due mesi di attività: sono stati eseguiti 187498 test sierologici di cui oltre 115 mila tra operatori sanitari e forze dell’ordine. “Questo ha consentito  – spiega – di rilevare una circolazione del virus pari al 2,3% e di individuare 407 positivi al tampone, asintomatici. Coloro che, invece, hanno avuto un accesso spontaneo sono stati 41125. Si dimostra così l’efficacia della doppia leva tra test sierologici e test molecolari”.

1 Commento

1 Commento

  1. Federica Bertin

    Federica Bertin

    14 Luglio 2020 alle 21:38

    Chiudere! Grazie al nostro governo che ha avuto fretta di far girare sta gente a destra e a manca!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto