nervi tesi

Cisterna, tocca il pesce senza guanti, lite con i coltelli al mercato

L'intervento della polizia che sequestra le armi da taglio

CISTERNA –  Ha toccato il pesce in vendita sul suo banco senza guanti e un avventore si è arrabbiato. E’ accaduto ieri mattina al mercato settimanale di Cisterna dove dalle parole si è passati ai coltelli: entrambi hanno preso dal bancone gli strumenti usati per affettare  il pescato e si sono affrontati. E così qualcuno ha chiamato al polizia.

 Sul posto sono intervenuti gli agenti del Commissariato di Cisterna evitando che la lite degenerasse. I poliziotti hanno ricostruito , grazie anche alle testimonianze di alcune persone presenti, l’accaduto e hanno posto sotto sequestro i coltelli usati nel corso della lite denunciando a piede libero, per minacce aggravate, una donna macedone, di anni 60 e un uomo di Cisterna di anni 72.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto