in comune

Latina, comincerà da Zaccheo il giro di incontri istituzionali del sindaco Coletta per trovare l’accordo sulle cose da fare

"Dobbiamo costruire una governabilità confidando nel senso di responsabilità di tutti”

LATINA – Il sindaco di Latina Damiano Coletta incontra oggi tutte le forze della coalizione che lo hanno sostenuto alle ultime elezioni. Sarà l’occasione per definire il percorso da intraprendere per la formazione di un governo cittadino dalle larghe intese che garantisca l’Amministrazione della città nella consiliatura che si è appena aperta. Poi la prossima settimana incontrerà le forze di maggioranza di centrodestra con l’intento di raccogliere istanze e pareri, senza rinunciare a tenere la linea su alcune questioni ritenute di fondamentale importanza. “Dobbiamo costruire una governabilità confidando nel senso di responsabilità di tutti”, ha detto Coletta. Il primo ad essere ascoltato sarà il candidato sindaco sconfitto Vincenzo Zaccheo. “Stanno per arrivare i fondi del recovery e dobbiamo farci trovare pronti”,  esorta il primo cittadino che ringrazia chi, dai partiti, si dichiara sulla stessa lunghezza d’onda.

Dopo alcune fughe in avanti di singoli consiglieri che hanno evocato dai social la sfiducia immediata al riconfermato sindaco, si leva la voce del coordinatore regionale di Fi, Claudio  Fazzone: “Latina non può perdere altro tempo non si può giocare sulla testa dei cittadini serve un accordo programmatico”,  ha dichiarato al Messaggero. Dal canto suo la candidata di Fare Latina Annalisa Muzio ha confermato la disponibilità a quello che di fatto potrebbe essere  un laboratorio locale  un’occasione unica di un governo allargato come è quello nazionale al quale lavorare in spirito collaborativo.

Che Latina sia diventata un caso nazionale lo dimostra anche l’attenzione nazionale dopo il ballottaggio. Ne abbiamo parlato con il sindaco Coletta

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto