la serata

A Ninfa lanciata la terza edizione del Premio Letterario Invictus

La finale con i vincitori si terrà a Cisterna l'8 settembre

LATINA  – Si è svolto giovedì sera, nella suggestiva location del Giardino di Ninfa, l’evento Autori in fermento, organizzato dalla casa editrice pontina Lab DFG.

La manifestazione, che ha avuto inizio con il giro del Giardino più bello del mondo al tramonto, con centoventi persone che hanno avuto l’opportunità di apprezzarne le bellezze in un orario insolito, è proseguita con la presentazione della terza edizione del Premio Letterario Sportivo Invictus, la cui serata finale è in programma per giovedì 8 settembre a Palazzo Caetani a Cisterna di Latina. A illustrare i dettagli dell’edizione 2022 è stato Giovanni Di Giorgi, Project Manager del premioinvictus.it e Direttore Editoriale della Lab DFG, la casa editrice che organizza la rassegna, supportato da Gabriele Brocani, conduttore di Radio Rai e Direttore Artistico del Premio, con gli interventi di Tommaso Agnoni, Presidente della Fondazione Roffredo Caetani e di Maria Innamorato, vice sindaco del Comune di Cisterna di Latina.

È stata l’occasione per illustrare non solo i grandi risultati raggiunti finora, che hanno visto il Premio Invictus, grazie al contributo della Regione Lazio, raggiungere un posto d’onore tra i concorsi letterari a carattere sportivo in Italia, ma anche per svelare i premi speciali in palio, che quest’anno vedono il secondo e il terzo posto legati a due grandi aziende come Log Up e Società Tecnologie Innovative. Durante la serata è stata anche lanciata la Birra Invictus, la birra degli sportivi, prodotta dal birrificio agricolo Losa, che ha voluto legare il suo prestigioso brand al Premio letterario.

A seguire sono saliti sul palco tre autori della casa editrice Lab DFG che sono arrivati recentemente in libreria con i loro ultimi lavori: Valerio Iafrate ha raccontato American Icon. Miti e leggende dello sport a stelle e strisce, facendo fare ai presenti un viaggio nelle vicende sportive d’oltreoceano; Mauro Giorgini ha ripercorso le vittorie sportive più belle dello scorso anno con È successo un ‘21. L’anno del trionfo azzurro, mentre Mauro Grimaldi ha spaziato negli ultimi venticinque anni di storia italiana con Storia d’Italia, del calcio e della Nazionale vol. 3 (1995-2021). Presente all’incontro l’ex calciatore Sergio Brio, che ha raccontato aneddoti della sua carriera alla Juventus.

“È stata una serata davvero speciale” ha commentato Giovanni Di Giorgi, “nella quale abbiamo avuto l’onore di vivere una location suggestiva come il Giardino di Ninfa con tantissimi appassionati di sport e letteratura che sono accorsi ad ascoltare i nostri autori e a scoprire l’edizione 2022 del Premio Invictus”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto