PROMOZIONE IN A2, LA FESTA
Ricevimento Rari Nantes allo Scivospalsh

A2LATINA – La Rari Nantes Latina ha festeggiato la promozione in serie A2 e la bella stagione agonistica con una festa che si è tenuta mercoledì 10 luglio allo “Scivoplash” di Via Acqua Viva a Latina.

Accoglienza, ricco buffet e  musica, tutto fatto in casa dalle infaticabili mamme rarinantine (coadiuvate da qualche papà) che hanno lavorato duramente per diversi giorni per i 250 invitati ai festeggiamenti. Presenti gli atleti e le loro famiglie, i dirigenti con in testa il presidente Stefano Pistoia, i piccoli Haba Waba; i tecnici, lo staff medico, il fotografo ufficiale Antonio Iaccarino, lo staff della Waterpolo-Lab: tutti insieme hanno accolto il Sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi, accompagnato dai consiglieri comunali Maurizio Patarini e Marco Fuoco, unitamente all’addetto stampa Fabio Benvenuti, Silvano Spagnoli e gli altri numerosi ospiti. LE FOTO

[nggallery id=129]

Il presidente Pistoia ha ringraziato tutti coloro che hanno collaborato al successo della stagione appena conclusa e ricordato che “la conquista del campionato di serie B ed il passaggio in A2 è una vittoria che da lustro all’intera città di Latina: insieme alle altre società vincenti nelle diverse discipline sportive quest’anno si aggiungerà anche la pallanuoto con Rari Nantes Latina in A2”.

Nel suo intervento il Sindaco Di Giorgi ha voluto sottolineare: ”Ho già avuto modo di congratularmi personalmente e a nome di tutta la città con la Rari Nantes Latina, lo scorso giovedì quando i neo promossi in A2 sono venuti a farmi visita. Ribadisco quanto detto e cioè che lo sport è il miglior veicolo per far conoscere e dare visibilità alla città. Sono orgoglioso di essere Sindaco in questo momento così importante per lo sport pontino. L’intera città non può che gioire per tutte queste promozioni nelle serie superiori: tutte frutto di un lavoro duro, tenace e determinato. Ancora una volta a nome di tutta Latina mi congratulo con voi”; quindi il Sindaco ha consegnato al presidente Pistoia la medaglia dell’Ottantesimo, emessa in occasione dell’anniversario della nascita della città di Latina nel 1933 .

La festa è quindi continuata con musica e balli poi alle 23.30 fuochi d’artificio e per il gran finale i rarinantini hanno accesso una struttura costruita ad hoc a forma di A2 che ha raccolto gli applausi e le urla di giubilo di tutti i presenti. Ancora balli e poi tutti in acqua per il lungo bagno finale .

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto