INFLUENZA, NEL LAZIO 1 ML DI VACCINI
Da martedì 15 via alla campagna di prevenzione

Shares

vaccinoLAZIO – Un milione e 120 mila dosi di vaccino antinfluenzale saranno disponibili gratuitamente da domani fino al 31 dicembre negli studi dei medici di famiglia, dei pediatri e nei servizi delle Asl. È la campagna di vaccinazione lanciata stamani dal presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, con il capo della cabina di regia regionale della Sanità Alessio D’Amato e il segretario regionale della Fimmg, il sindacato dei medici di base, Pierluigi Bartoletti. L’ambizione, ha spiegato D’Amato, è raggiungere l’obiettivo di copertura del 75% della platea dei cittadini.

Le categorie destinatarie  sono gli anziani dai 65 anni in poi, che costituiscono il 20 per cento della popolazione totale e le persone affette da patologie cardiache e respiratorie, insufficienza renale, diabete, tumori, immunosoppressione da Hiv, giovani a rischio di sindrome di Reye, donne al secondo o terzo mese di gravidanza, medici e personale sanitario, forze dell’ordine e addetti a servizi di primario interesse collettivo. Alta l’adesione dei medici di base (circa il 90 per cento)

L’operazione è completata con l’attività di sorveglianza dell’influenza, grazie a una rete di 100 medici e pediatri di famiglia. Il costo dell’intera operazione è di 12 milioni di euro.

1 Commento

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto