primi passi

Latina, debutta il Forum Giovani: tanti ragazzi all’Assemblea costituente

Studenti universitari e di scuola superiore vogliono diventare interlocutori reali dei politici

LATINA – Tanti ragazzi hanno salutato oggi pomeriggio nella sala Enzo De Pasquale del Comune di Latina l’Assemblea costituente del Forum dei Giovani, una novità assoluta per le generazioni under 30 della città. Nello spazio adibito alle conferenze all’ultimo piano del palazzo comunale, hanno raccolto l’invito molti universitari e studenti dai 16 anni in su, alcuni rimasti in piedi per partecipare al debutto dell’organismo che formalizza la loro partecipazione alla vita politica e cittadina e che consentirà di formulare proposte e pareri da sottoporre all’amministrazione,  di diventare in sostanza interlocutori veri della politica.

L’assemblea è stata aperta dal sindaco Damiano Coletta che ha portato il suo saluto: “Ci ricordiamo dei ragazzi solo in campagna elettorale quando si deve votare e quando diciamo  che sono il nostro futuro, senza poi dare concretezza alle parole – ha sottolineato mercoledì il primo cittadino  su Radio Luna parlandone a Le Cose In Comune – Questo organismo diventa spazio e terreno di confronto per una fascia di età che in questa nostra città è anche molto consistente”. E a prescindere dalle posizioni politiche.

L’assemblea costituente è frutto di un lavoro lungo, durato oltre un anno, svolto gomito a gomito dall’assessora Cristina Leggio e dalla più giovane consigliera comunale, Valeria Campagna, presidente della  Commissione Città Internazionale e Politiche Giovanili, che ha approvato l’istituzione del Forum dei Giovani e  ha approvato il relativo Regolamento.

I TEMI – Gli ambiti nei quali opererà saranno principalmente disagio giovanile, tempo libero, vita associativa e sport, cultura, arte e spettacolo, Ambiente e turismo, società, scuola, lavoro, volontariato, integrazione, pari opportunità e diritti civili.

Tocca ai ragazzi ora far vivere il Forum.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto