a FONDI

Tira sù il vestitino a una bambina e la sfiora, maniaco di 26 anni arrestato dalla polizia

La bambina giocava in strada a poca distanza dalla mamma

FONDI– Una bambina di 8 anni di Fondi ha subito un tentativo di violenza sessuale mentre era per strada e giocava spensierata a poca distanza dai genitori con un vestitino estivo indosso. La scena terribile, accaduta nella zona centrale dell’Anfiteatro,  è stata ricostruita dalla polizia con l’aiuto dei presenti e della stessa vittima:  un ragazzo del posto ha avvicinato la piccola e improvvisamente le ha tirato su l’abito, bloccandola e trattenendola per i polsi, poi  si è disteso su di lei mimando un rapporto sessuale. Fortunatamente lei, istintivamente,  si è rannicchiata su  se stessa e ha stretto le gambe cominciando a urlare e attirando così l’attenzione della mamma e dei passanti che hanno chiamato il 113.

“Grazie al dispositivo di controllo del territorio in atto in  quel momento – ha spiegato il vice questore Paolo Di Francia, neo capo di gabinetto della Questura di Latina – la volante è intervenuta subito e ha arrestato un giovane del posto, già noto per altri reati”. Il ragazzo D.O.A., 26 anni di Fondi, è stato arrestato con l’accusa di tentata violenza sessuale aggravata. Si era nascosto tra le auto in sosta, gli agenti lo hanno trovato  dopo aver cinturato  la zona.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto