la scoperta

A Gaeta torna l’alga Sargassa e rischia di cambiare il paesaggio marino

La scoperta del biologo marino Adriano Madonna: "E' il Mediterraneo del XXI secolo"

GAETA  –   E’ citata in un’antica ricetta dell’acquapazza come ingrediente della  famosa zuppa di pesce gaetana. Poi per un lungo periodo è quasi sparita dai fondali. “E’ tornata a Monte Orlando l’alga sargassica, tipica del Mar dei Sargassi, un’area  che si trova tra le Antille e le Azzorre,e vive in  un mare molto più salato del nostro e anche molto più caldo “, dice il biologo marino Adriano Madonna,  che l’ha osservata facendo snorkeling sotto costa  vicino la famosa Montagna Spaccata.

Quella osservata da Madonna non è una ri-comparsa sporadica, ma una vera e propria colonizzazione, l’alga in sostanza si sta organizzando in praterie: “Quello che ho potuto osservare mi fa pensare che il Sargassum stia  invadendo la nicchia ecologica delle alghe nostrane. Del resto a causa del riscaldamento globale, il Mediterraneo cambia e ci stiamo abituando a vedere sempre più spesso specie aliene , alcune anche pericolose, che varrebbe la pena di imparare a conoscere”.

ASCOLTA

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quotidiano Online di Latina

Proprietà del sito Cod. Fisc. SLVLSN72H15E472O

Testata Registrata presso il Tribunale di Latina n. 06/2016

Concesso in Uso per i Contenuti alla Radio Immagine Uno S.r.l. p.iva 02064050590

Testata Registrata presso il Tribunale di Latina al n. 490 del 28.02.2003

Concesso in Uso per la Commercializzazione a Mondo Radio S.r.l. p.iva 02690280595

Email Redazione
Agosto: 2019
L M M G V S D
« Lug    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Tutti i diritti sono riservati - Lunanotizie.it - SLVLSN72H15E472O

In Alto