la condanna

Aggressione razzista al Lido di Latina, la senatrice Pacifico: “Io sto con Mustafà”

Netta condanna dopo il pestaggio di padre e figlio ambulanti avvenuto sulla spiaggia

LATINA – Arriva una condanna netta da parte della Senatrice del Movimento Cinque Stelle di Latina Marinella Pacifico dopo l’aggressione razzista ai danni di due ambulanti marocchini, padre e figlio, al Lido di Latina da parte di alcuni ragazzi che hanno prima preso a pallonate lo stand sul quale i due trasportano, non senza fatica, abiti e parei per mostrarli a chi in spiaggia  può permettersi di prendere il sole e fare il bagno.

«Io sto con Mustafà – scrive la Senatrice Pacifico nella sua nota -. Io sto con chi percorre chilometri di spiaggia cercando di guadagnarsi da vivere onestamente. Perché di questo si tratta. Non ci sono giustificazioni all’atto criminale compiuto dai giovani pontini e spero che la magistratura corregga con una sentenza durissima   il clima di odio che la politica non è riuscita ad arginare. Trovo pericolosissimo sottovalutare l’aggressione, soprattutto se avvenuta per motivi razziali. Sarebbe  auspicabile che la politica tutta, le istituzione e la società civile condannassero inequivocabilmente l’infame azione. Solo una risposta corale isolerebbe il germe dell’odio razziale».

55 Commenti

55 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto