il bollettino asl

Coronavirus, oltre i 200 contagi, 23 più di ieri. Latina a quota 50. Primo caso a Norma

191 i pazienti ricoverati in strutture pontine o tenuti in isolamento a casa

LATINA – La provincia di Latina si sveglia con 23 nuovi contagi accertati, il dato più alto dall’inizio dell’emergenza. Sono distribuiti in pari misura tra Latina, Aprilia e Fondi dove sono stati 4 per ciascun Comune; 3 a Terracina, un altro caso a Bassiano, che nella serata di ieri ha reso noto che i casi non sono due come annunciato dalla Asl; 2 anche a Minturno,  e poi uno per ciascun Comune a Itri, Sabaudia, Norma e Sezze, con Norma che registra il primo contagio.

Cinque dei 23 nuovi contagiati hanno avuto bisogno del ricovero, mentre 17 sono tenuti in cura a casa. Il totale di positivi accertati ha raggiunto le 216 unità. I decessi restano fortunatamente fermi al numero di ieri: dieci. Stabile anche il numero dei guariti, 15.

I pazienti ricoverati sono collocati presso lo Spallanzani (11), la Terapia Intensiva del Goretti (5), l’unità di Malattie Infettive del Goretti (21) o altre unità operative del Goretti e del Dono Svizzero di Formia (53). Quattro pazienti sono ricoverati in altri ospedali della Regione Lazio.

Complessivamente, sono 1.769 le persone in isolamento domiciliare mentre 1.877 persone hanno terminato il periodo di isolamento.

“E’ una settimana decisiva e dobbiamo tenere alto il livello di attenzione soprattutto per alcune strutture a maggior rischio come le case di riposo – spiega l’assessore alla sanità Alessio D’Amato –  Oggi registriamo un dato in leggera crescita rispetto a quello delle ultime 24h con 188 casi di positività, ma mantenendo un trend del 12% (87 solo in Rsa e Case di riposo). Il dato davvero incoraggiante riguarda i guariti che nelle ultime 24 salgono di 40 unità arrivando a 103 totali”.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto