solidarietà

Spesa Sospesa a Latina, l’iniziativa dell’Associazione Dottori Commercialisti per Caritas

La raccolta di fondi per l'acquisto di derrate alimentari viene realizzata attraverso il conto della Lilt

LATINA – Si chiama Spesa Sospesa a Latina, è partita in questi giorni pensando alle tante persone in difficoltà economica, l’iniziativa promossa dalla sezione locale dell’Associazione Italiana Dottori Commercialisti per la raccolta di fondi da devolvere rapidamente alla Caritas e ad altre realtà attive sul territorio per l’approvvigionamento di generi alimentari in questo momento di emergenza coronavirus.

“Sono numerosissime le famiglie bisognose e le persone in gravi difficoltà economiche nella nostra comunità e le risorse disponibili sono pochissime –  sottolinea Stefano Pisanu, uno dei promotori della raccolta benefica alla quale stanno dando un contributo in queste ore professionisti e aziende – confidiamo nella generosità di tanti, di chi ha di più, per aiutare nostri concittadini in questa situazione emergenziale”.
Il conto scelto, a garanzia dei donatori, è quello della LILT di Latina presieduta da Nicoletta D’Erme: “La Lega Tumori – spiegano dall’Associazione commercialisti –  si è impegnata ad affidare le somme raccolte con la causale “spesa sospesa” alle associazioni di volontariato del territorio per l’acquisto di derrate alimentari di prima necessità da distribuire sul territorio”. I fondi saranno devoluti settimanalmente per essere resi disponibili nel più breve tempo possibile.

PER DONAZIONI – c/c della LILT di Latina c/o Iban:
IT54C0200814707000400980181
indicando la causale: SPESA SOSPESA a Latina.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto