Flash

Arrestati due dipendenti della Abc: rubavano ingombranti per rivenderli

Le indagini dei carabinieri

LATINA – Due dipendenti della Abc l’azienda per i Beni Comuni che svolge il servizio di raccolta e gestione dei rifiuti a Latina, sono stati arrestato questa mattina dai carabinieri con l’accusa di   furto aggravato in concorso per aver sottratto e portato in un’area privata rifiuti ingombranti raccolti con il servizio di igiene urbana nei punti di raccolta.

I due L.C. di 53 anni e L. D.S di 64 anni, entrambi di Latina, sono stati seguiti dai carabinieri  e sorpresi più volte mentre sottraevano frigoriferi, lavatrici, altri elettrodomestici e suppellettili varie, dalla Abc o raccogliendoli durante il turno di lavoro per depositarli nell’area che oggi è stata sequestrata . Secondo i militari il materiale era in attesa di essere rigenerato per essere poi venduto. Denunciati anche un giovane di 22 anni  e uno di 23 titolari del contratto di locazione dei beni.

1 Commento

1 Commento

  1. Simona Serino

    Simona Serino

    29 Maggio 2020 alle 18:21

    Ottimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto