on line dal 26 febbraio

Il Latina Jazz Club lancia quattro video-concerti registrati nei luoghi-simbolo della città

Grandi artisti del genere e il contributo di un famoso videomaker

LATINA – Quattro brevi video-concerti jazz in streaming per l’iniziativa musicale online “Latina, Jazz Art & Architecture” organizzata dal Latina Jazz Club Luciano Marinelli (con il contributo del Comune di Latina), nell’ambito della rassegna “La cultura e l’arte al tempo del COVID19”. Saranno pubblicati a breve, registrati in quattro diversi luoghi della città, con grandi artisti del panorama jazzistico e il contributo del videomaker Aniello Grieco che collaborato con le maggiori produzioni nazionali e internazionali nella realizzazione di documentari, spot, videoclip e cortometraggi.

Tutti i video-concerti saranno trasmessi in streaming a partire da domani 26 febbraio 2021 e saranno visibili sulle pagina facebook del Comune di Latina, del Latina Jazz Club Luciano Marinelli (https://www.facebook.com/jazzclublatina) e sull’apposita sezione del sito web e sul canale Youtube.

“Il progetto “Latina, Jazz Art & Architecture” insieme ad altri progetti della rassegna “La cultura e l’arte al tempo del COVID19” – spiegano dal Latina Jazz Club –  verrà anche proiettato in grande formato in Corso della Repubblica e in altri luoghi di Latina, sabato 27 per raggiungere un pubblico vasto, illuminando e riempiendo la notte di Latina con la musica Jazz e con le riprese di luoghi significativi dell’architettura di Latina. L’idea è quella della narrazione del Jazz all’interno dell’Architettura di Latina. Latina che, tramite il Latina Jazz Club Luciano Marinelli, è stato ed è un punto di riferimento importante nel panorama jazzistico nazionale”.

Un modo per raggiungere anche un pubblico di non cultori del genere.

I CONCERTI – 

Torre Pontina

Andrea Beneventano (piano elettrico)

Claudio Corvini (tromba)

 

Museo Civico Duilio Cambellotti

Marco Malagola (pianoforte)

Claudio Olimpio (chitarra)

 

Circolo Cittadino

Vincenzo Bianchi (pianoforte)

Eleonora Serarcangeli (voce)

 

Palazzo del Governo

Elio Tatti (contrabasso)

Mauro Zazzarini (sax)

Giampaolo Ascolese (batteria)

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto