il caso

Terracina, bimbo di due anni ricoverato a Roma per Covid, è il secondo in pochi giorni

Positiva anche la mamma che ha sintomi lievi

LATINA – Ha meno di due anni il bimbo di Terracina ricoverato per covid a Roma dopo essere stato visitato al Goretti. La mamma, che ha deciso di portarlo in ospedale, era preoccupata per le sue condizioni di salute. Anche lei è risultata positiva al primo tampone rapido, ma avendo già ricevuto entrambe le dosi di vaccino ha sintomi lievissimi e si attendono ora gli esiti del tampone molecolare. Il dipartimento di prevenzione della Asl di Latina ha intanto avviato le attività di tracciamento.

Si tratta del secondo caso di contagio con conseguenze serie che ha riguardato un paziente così piccolo dopo quello registrato la settimana scorsa, un bambino di due anni di Formia ricoverato per alcuni giorni per una polmonite da covid e poi dimesso dal Bambino Gesù. In quel caso il nucleo familiare non era vaccinato.

Al Goretti di Latina, a maggio, è stato invece  trattato anche un caso di sindrome iperinfiammatoria acuta post covid in un bambino di due anni e mezzo arrivato in ospedale con versamento pleurico e pericardico. Un fatto avvenuto a un mese circa dal contagio dei genitori.

Il 18 agosto 38 nuovi casi nella Asl di Latina, nessun decesso e tre nuovi ricoveri.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto