i dati del lunedì

Covid, 432 casi e due decessi a Latina e provincia, ma pochi tamponi

I pazienti morti sono di Roccagorga e Aprilia

LATINA – Sono 432, in discesa come sempre il lunedì, i casi di covid a Latina e provincia. I tamponi effettuati nelle scorse 24 ore infatti sono stati circa due terzi in meno rispetto alla media giornaliera settimanale (poco più di 2000 contro gli oltre 6000 quotidiani degli altri giorni della settimana) per un tasso di positività che resta praticamente stabile, oggi intorno al 21%.

Due i pazienti deceduti, entrambi uomini, uno di Roccagorga di 77 anni, l’altro di Aprilia di 74, entrambi non vaccinati.

In sorveglianza a domicilio si trovano 31269 persone mentre i pontini in auto sorveglianza sono 133696.

Quanto alla diffusione sul territorio, i nuovi positivi sono emersi in 25 diversi comuni, con Latina che resta il Comune con più contagi (132), seguita da Aprilia con 69, 31 a Terracina, 24 a Cisterna, 20 a Formia e Sezze. Tutti sotto i venti casi gli altri comuni con 8 nuovi positivi registrati sull’isola di Ponza. Sono 96 le guarigioni.

Più contenuta anche l’attività legata alla campagna vaccinale: 4007 dosi sono state somministrate nelle ultime 24 ore di cui 456 prime dosi, 789 seconde dosi e 2762 booster.

Comune per comune – Aprilia 69, Castelforte 2, Cisterna di Latina 24, Cori 8, Fondi 18, Formia 20, Gaeta 4, Itri 5, Latina 132, Lenola 1, Minturno 16, Norma 3, Pontinia 10, Ponza 8, Priverno 8, Roccagorga 1, Roccasecca dei Volsci 1, Sabaudia 11, San Felice Circeo 13, Santi Cosma e Damiano 9, Sermoneta 8, Sezze 20, Sonnino 9, Sperlonga 1, Spigno Saturnia 1, Terracina 31.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto