lutto

E’ morto Franco Viola “Geppetto” emerito di Maranola 

Lo scultore e incisore del legno aveva 88 anni

FORMIA –  Si è spento nel pomeriggio di  mercoledì 17 agosto, Franco Viola, 88 anni. Nel 2020 il Comune di Formia lo aveva premiato per la sua carriera da scultore e incisore del legno. Ne dà notizia in una nota Daniele Iadicicco,  presidente dell’istituto italiano per la Storia di famiglia, ripercorrendone brevemente  la vita: ” Ex sottoufficiale dell’aeronautica si era dedicato a lavorare il legno di ulivo dando vita ad una serie memorabile di sculture di pinocchio che parlavano della sua infanzia, della sua vita, del suo mondo. Pinocchio era la sua maschera con cui celava e raffigurava i ricordi più dettagliati che chiari riaffioravano dal tempo. Ed ecco che i suoi pinocchi si dilettavano nei giochi antichi, con la ruota, la raganella, con la campana. I suoi pinocchi erano intenti ed impegnati nei mestieri antichi, artigiani e contadini. Come i grandi artisti ha saputo raccontare un’epoca, ha saputo racchiudere nel suo lavoro una testimonianza. Tutto con un approccio lieve e chiuso in una grande bontà d’animo che a male pena traspariva dal carattere timido. Molte le mostre allestite per il suo lavoro, da Roma a Modena sino a San Francisco. Così come molti gli interscambi culturali che aveva stretto in tutto il mondo con autori a lui affini. Le sue opere hanno affollato per anni la mostra permanente-museo dedicata al suo lavoro a Maranola”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto