lievito 2018

Rischio pioggia, rinviata l’escursione-concerto Suoni in Semprevisa

Si dovrà attendere il 20 maggio. Il programma della rassegna si chiude oggi

LATINA – E’ stata rinviata per l’alto rischio maltempo l’escursione-concerto Suoni in Semprevisa l’appuntamento che come ogni anno chiude la rassegna Lievito con una passeggiata montagna fino al Rifugio dell’Angelo  dove era previsto il concerto di Juri e la presentazione dell’album “Estetica”. Tutto rinviato al 20 maggio.

CONCITA DE GREGORIO ALL’OXER  – La giornata di oggi è invece  concentrata sul tema delle donne al cinema Oxer, alle 21, con la proiezione di “Lievito madre”, film documentario di Concita De Gregorio e di Esmeralda Calabria. Saranno presenti entrambe le registe in sala, insieme a Renato Chiocca, che presenta la serata. Il documentario, della durata di un’ora, è stato presentato alla 74ª Mostra del cinema di Venezia nel 2017 e ripercorre l’Italia delle donne attraverso i racconti e gli aneddoti personali delle quindici intervistate, grandi protagoniste del nostro tempo, ragazze del secolo scorso che provano a dare risposta alle domande delle ragazze di oggi. Ingresso biglietto cinema.

Un altro spaccato di realtà, stavolta lontanissima da noi, ce lo dà “La Cicatrice”, graphic novel di Andrea Ferraris e Renato Chiocca che racconta e testimonia quella che è la vita al confine tra Stati Uniti e Messico ponendo domande di strettissima attualità, tra narcotraffico e migrazione forzata. A presentare il loro lavoro, alle 17,30 a Palazzo M, saranno gli stessi autori.

Alle 19 è il momento della musica. Per Lievito acustica torna il jazz, con contaminazioni di blues e funky: suona il “Mrs P Quartet”, in cui la voce di Patrizia Di Clemente è accompagnata da Silvio Scena al pianoforte, Francesco Cecchet al basso e da Fabio Molinari alla batteria. Gospel, rhythm ‘n’ blues e funky fusi insieme in un quartetto, che ne acquisisce le sonorità e i ritmi trascinanti.

IL 1 MAGGIO –  Il primo maggio di Lievito prosegue a Palazzo M alle 17,30 con “Le parole per dirlo”, l’ultimo degli incontri a cura di Magma. Ospite questa volta è Fernando Acitelli che dialogherà con Graziano Lanzidei su uno dei più grandi campioni del calcio, prendendo spunto dal libro di cui lui stesso è autore: “Un mondo senza Totti” (Edizioni Ponte Sisto).

Alle 19 di nuovo appuntamento con la musica di Lievito acustica: nella sala del caminetto suonano i Free Sound Project, band composta da Marzia Palisi (voce), Chicco Di Mase (piano), Fabio Scozzafava (chitarra) e Fabrizio Serrecchia che propone brani latin, jazz e pop in chiave rivisitata.

Il primo maggio sarà anche l’ultimo giorno per visitare le tre mostre di Mad – Museo di Arte Diffusa, curate da Fabio D’Achille, che espongono le opere pittoriche di Mario Iavarone e Marilena Villella, rispettivamente con “Antologica” e “Astrazione come libertà”, e le fotografie di Marcello Scopelliti con “DiversaMenteMare: Vorticosi spaesamenti” ispirato al tema dell’immigrazione.

Come ogni anno, a chiudere il festival sarà l’assegnazione del Premio Lievito a personaggi o associazioni che si sono distinte per il loro operato sul piano sociale e umano. Appuntamento alle 20 sempre a Palazzo M.

A seguire ci sarà una degustazione offerta dall’azienda agricola I Pàmpini e Pizza Lab.

PROSEGUENDO – Da sabato 5 c’è Proseguendo Lievito:  sabato 5 con “Cantiam le storie”, evento dedicato ai bambini dai 2 ai 5 anni presso il conservatorio Respighi di Latina; giovedì 10 maggio con il concerto di Tony Montecalvo & The dream catchers a El Paso di Borgo Piave e venerdì 25 maggio al Doolin Irish pub con Dirk Hamilton in live.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto