Che cosa imparare

Duplice tentato omicidio di Terracina, l’appello alle donne: “Non cedete a quell’ultimo appuntamento”

Il turista eroe sempre in ospedale, la visita del commissario Perna al Fiorini

LATINA – Perché il duplice tentato omicidio di Terracina non resti solo l’ultimo di una serie di aggressioni alle donne e di tentativi di eliminazione fisica di madri, mogli, compagne ed ex, che è talmente lungo da far venire la nausea (visto anche solo da questo ristretto osservatorio pontino), c’è solo una cosa da fare: raccogliere l’appello che arriva dalla polizia. “Donne, non fatevi convincere a quell’ultimo appuntamento, strappato con una scusa, spesso quella dei figli, perché potrebbe essere fatale”. I casi naturalmente sono quelli in cui la violenza si è già mostrata con minacce, aggressioni, atti persecutori, proprio come nel caso di Michelengelo Porretta 44 anni da sabato in carcere a Latina con l’accusa di sequestro di persona, duplice tentato omicidio e stalking. L’uomo era destinatario di un provvedimento di divieto di avvicinamento alla ex emesso venerdì dal Tribunale e che gli sarebbe stato notificato nel giro di poche ore. Lui l’aveva saputo?

LA VISITA IN OSPEDALE AL TURISTA EROE – Intanto oggi il commissario Vincenzo Perna, vicedirigente del commissariato di Terracina, ha fatto visita al turista milanese di 56 anni che pescando per caso nella zona, si è trovato coinvolto nei fatti e ha salvato la donna da morte praticamente certa. E’ stata lei a lanciarsi dentro l’auto ferma sull’argine del canale per sfuggire alla furia dell’ex che aveva già provato a strangolarla e con un coltello puntato alla gola la voleva costringere a buttarsi nel canale. L’uomo è rimasto ferito dopo che la sua Lancia speronata da quella di Porretta in un inseguimento che poteva avere davvero un tragico epilogo, è finita in acqua. Ora sta meglio e nelle prossime ore, forse già domani, sarà dimesso. Non dimenticherà la vacanza pontina.

A lui, è andato il ringraziamento della Polizia di Stato e chissà, forse arriverà anche un riconoscimento istituzionale. Su  Radio Luna il commissario Perna

 

3 Commenti

3 Commenti

  1. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    27 Agosto 2018 alle 14:22

    È una vita Donne che io vi scrivo di non andare all ultimo appuntamento può essere fatale e troppo spesso è fatale, anche alcuni uomini in Divisa ci si macchiano di questi reati guardate alla persona che in un corpo d’armata dovrebbe essere di esempio ed anziché essere un esempio violenta e stupra una ragazza gli ultimi stupratori arrestati in Italia sono due Allievi. Immaginate voi se di punto in bianco l’Uomo possa cambiare nell ultimo appuntamento chiarificatore.

  2. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    27 Agosto 2018 alle 14:47

    Donna se veramente credi che un uomo possa cambiare senza un aiuto non credere in quell appuntamento per te è il giorno in cui quell uomo che ti dice di essere cambiato vuole la tua fine, un uomo che dentro un unione si rivela con il tempo possessivo e geloso ci si cela dietro questi difetti non può cambiare mai potrà avrà mille relazioni sentimentali ma il suo intento è sempre quello di dominare la scena e spesso proprio grazie alla tua debolezza riesce nell intento si sente più sereno quando sa che deve ucciderti con l’inganno. Okkio.

  3. zietto

    29 Agosto 2018 alle 0:05

    DONNA,se credi che un.uomo possa cambiare come uno che passa da Wind a Iliad beh sappi che questa probabilmente sarà la tua ultima occasione per passare a Omnitel.
    Fai attenzione donna che è arrivato l’arrotino.
    Cucine a gasse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto