Progetto Post

A Latina il murales che cita Dante

In Via IV novembre terminato il lavoro degli street artist

LATINA – Fatti non foste per viver come bruti: la celebre frase di Dante campeggia in uno dei murales realizzati in Via IV novembre a Latina. Le opere di Street Art sono state create dal Collettivo148, nell’ambito del progetto POST. «Post è un progetto apolitico, nato per volontà di due associazioni, Jaf e Rublanum», spiegano gli organizzatori, «non è collegato a nessuna fazione o ideologia politica, ma dalla voglia di valorizzare la cosa pubblica attraverso un movimento che nasce e si sviluppa per esprimere le proprie idee, opinioni e modi di vedere la società attraverso l’arte urbana». «Si tratta di un modo di concepire l’arte lontano da quelli che sono i canoni classici. Abbiamo degli obiettivi ben precisi e desideriamo realizzarli con il sostegno di ogni realtà associativa e persona che voglia collaborare».
E’ stato realizzato un censimento delle aree e delle superfici il progetto può trovare ulteriore spazio e vista la mozione per regolare la street art che sarà presentata nel prossimo Consiglio comunale di Latina, i curatori di Post ricordano: «La Street Art, per quanto possa essere regolamentata, nasce e si manifesta in maniera spontanea e libera. Sicuramente è importante che le opere di Street Art vengano ideate e realizzate nel rispetto della sensibilità di tutte e tutti, senza deturpare la cosa pubblica e provata. La Street Art, infatti, non è sinonimo di graffitismo, di illegalità», precisano, «ma, per sua stessa natura, questa manifestazione artistica è anche portatrice di dissenso e critica al mondo che ci circonda, è un movimento culturale che non ha catene e si manifesta con libertà».

1 Commento

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto