città di mare

Latina vuole un presidio permanente della Guardia Costiera

La lettera del sindaco Coletta alla Direzione del Corpo dopo la delibera del consiglio comunale

LATINA – Latina chiede di avere un presidio permanente della Guardia Costiera. Nei giorni scorsi il Sindaco Damiano Coletta e l’Assessore al Patrimonio, Emilio Ranieri, hanno inviato una lettera alla Direzione Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto per chiederne l’istituzione, dopo che il Consiglio sul punto si è espresso all’unanimità.

«Il litorale di competenza comunale si estende per circa 20 chilometri, dalla foce del fiume Astura alla foce del canale Rio Martino – affermano il Sindaco e l’Assessore – e durante l’anno ci si concentra la popolazione del territorio circostante, dello stesso Comune di Latina e dei Comuni confinanti, in particolare durante i mesi estivi. Ci sono parecchie famiglie e appassionati di attività diportistiche e sportive. Sullo stesso litorale si sono insediate, nel corso degli anni, numerose attività economico-commerciali che contribuiscono a favorire la cosiddetta destagionalizzazione. A questo si aggiunge i lavori che l’Amministrazione Provinciale ha condotto alla realizzazione del nuovo porto-canale di Rio Martino alla cui completa disponibilità e fruibilità attende una folta schiera di utenti. Auspichiamo che una esigenza del genere venga presa in considerazione mediante l’avvio di un ‘tavolo tecnico’, in coordinamento con le altre Amministrazioni interessate, finalizzato all’apertura di un presidio permanente che assicurerebbe al territorio un presidio della Guardia costiera durante tutto l’anno».

La consigliera comunale Maria Grazia Ciolfi, delegata dal Sindaco alla Marina, si dice soddisfatta e fiduciosa: «Dall’agosto del 2019, insieme con gli assessori di competenza, sto cercando di trovare una serie di soluzioni ai problemi manifestati dai cittadini. L’intervento del Sindaco e dell’Assessore Ranieri credo sia il giusto modo per affrontare la situazione, anche dopo l’ordine del giorno votato in consiglio comunale: il presidio costante della Capitaneria di Porto alla Marina di Latina garantirebbe una sicurezza maggiore per i bagnanti, ma anche per i diportisti e gli sportivi che, tutto l’anno, frequentano il nostro splendido mare. Questa estate contiamo davvero di poter fornire questo e altri servizi alla cittadinanza e ai turisti che si riverseranno sulla nostra costa».

2 Commenti

2 Commenti

  1. Marco Marangon

    Marco Marangon

    24 Gennaio 2020 alle 17:07

    Latina vuole prima un porto e una marina!!!! Poi ce possiamo mette guardia costiera,pompieri,ambulanze,polizia,esercito,indiani e pure cowboy!!

  2. Stefano Fraiese

    Stefano Fraiese

    24 Gennaio 2020 alle 18:08

    Aprite rio Martino già c’è il porto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto