l'inaugurazione

Latina Lido, è un piccolo giardino la nuova rotatoria di Capo Portiere

Insieme gli hotel Fogliano, Miramare e Tirreno, Gelatilandia al mare e il Ristorante BBeQ che programmano altre iniziatve

Shares

LATINA – Terminato il restyling della rotonda di Capo Portiere realizzata grazie all’iniziativa e al contributo  degli hotel Fogliano, Miramare e Tirreno, di Gelatilandia al mare e del Ristorante BBeQ.
Un biglietto da visita per il litorale di Latina, segnale di accoglienza e di collaborazione tra operatori della Marina, la rotatoria era da tempo in abbandono. E’ stata ufficialmente inaugurata alla presenza degli stessi operatori e degli assessori comunali alle attività produttive, Simona Lepori, e all’ambiente, Dario Bellini.
I due rappresentanti dell’amministrazione comunale hanno ringraziato le attività commerciali protagoniste dell’iniziativa, sottolineando come grazie agli investimenti e alla collaborazione tra i vari operatori del litorale, sia stato possibile rivalutare l’intera area di capo Portiere che ruota intorno a piazzale Loffredo, diventato ormai punto di attrazione e di riferimento dell’estate latinense grazie ad una diversificata offerta di notevole rilievo qualitativo. Gli amministratori hanno anche confermato l’impegno del Comune per riqualificare ulteriormente il litorale, anche attraverso il ripascimento per combattere già l’erosione in entrambi i lati del litorale già nelle prossime settimane e che resta il principale nemico per gli imprenditori del litorale stesso.
Dalla collaborazione tra gli operatori nasceranno – è stato annunciato – altre iniziative di intrattenimento anche con la prospettiva di tenere vivo tutto l’anno l’interesse per il litorale e la possibilità per i cittadini di Latina e non solo di godere di adeguati servizi al mare.

5 Commenti

5 Commenti

  1. Chittaro Scilla

    Chittaro Scilla

    30 Luglio 2020 alle 21:42

    Fai le strade invece delle aiuole

  2. Roberta Mancini

    Roberta Mancini

    30 Luglio 2020 alle 21:59

    Ullala’!!!Che capolavoro e.il.resto?E noia?

  3. Massimo Di Viccaro

    Massimo Di Viccaro

    31 Luglio 2020 alle 1:23

    La palma phoenix che c’era si poteva però lasciare.

  4. Alessandra Quagliotto

    Alessandra Quagliotto

    31 Luglio 2020 alle 9:12

    Sempre il solito discorso verde ovunque per poi diventare indecente erba alta perché non hanno o i fondi o le persone per tagliarla

  5. Antonio Paponetti

    Antonio Paponetti

    31 Luglio 2020 alle 10:13

    Vediamo quanto dura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto