dopo il disastro

L’incendio alla Loas di Aprilia in Commissione Ambiente della Provincia

Vulcano: "Subito una conferenza di servizi per fare il punto"

Shares

LATINA – L’incendio alla Loas di Aprilia e le sue pesanti conseguenze sull’ambiente sono state oggi al centro della Commissione per lo Sviluppo e la Tutela del Territorio della Provincia di Latina presieduta dal consigliere  Domenico Vulcano, presente il Presidente Carlo Medici, e il neo dirigente  del Settore Ambiente, Antonio Nardone. Nel corso della seduta è intervenuto anche il Sindaco di Aprilia Antonio Terra, componente della stessa Commissione. In aula erano presenti anche alcuni rappresentanti di comitati e associazioni ambientaliste di Aprilia.

Il neo dirigente provinciale ha illustrato in avvio di seduta l’iter amministrativo relativo alle autorizzazioni dell’impianto. “L’incendio presso lo stabilimento di Aprilia – ha commentato il Presidente Carlo Medici – ha certamente destato preoccupazione nella cittadinanza e nella politica. Riteniamo che l’episodio, di per sé grave, debba rappresentare l’ennesimo stimolo e l’input decisivo per accelerare sulla strada di una nuova gestione provinciale del ciclo dei rifiuti interamente pubblica”.

“Le preoccupazioni dei cittadini sono anche le nostre – ha detto Domenico Vulcano – e soprattutto dopo la compostezza e la civiltà dimostrate nel corso della manifestazione pubblica promossa sabato scorso in piazza ad Aprilia, è stato giusto riportare le loro osservazioni nella sede istituzionale della Provincia di Latina, quali interlocutori seri e qualificati. Con i cittadini il dialogo non si interromperà, da parte nostra sempre nella trasparenza più assoluta, e a stretto giro la Commissione sarà aggiornata per definire collegialmente le strategie più adeguate e anche individuare eventuali azioni legali a tutela della salute pubblica”.

A conclusione della riunione è stato stabilito di indire nelle prossime settimane una Conferenza dei servizi per fare il punto sulla situazione alla quale saranno chiamati a partecipare tutti gli enti e i soggetti competenti nella gestione e nel controllo di quel tipo di impianto quali l’Arpa e i vigili del fuoco.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto