tecnologia

Radioterapia, al Goretti un nuovo acceleratore lineare

Iniziato lo smontaggio dell'apparecchio più datato per far posto al nuovo e più performante

LATINA – Addio vecchio acceleratore lineare, il più datato in uso presso la Radioterapia del Goretti di Latina, ne sta per arrivare uno nuovo, al servizio dei pazienti oncologici. La fase di smontaggio della tecnologia da sostituire è già in fase avanzata, come testimoniano le immagini.

Una novità che arriva a stretto giro (considerati i tempi spesso lunghi dell’innovazione nella sanità pubblica) dalla precedente apparecchiatura radioterapica arrivata alla Asl di Latina, il Sinergy inaugurato a maggio del 2019 dopo ben cinque anni dal finanziamento della Regione Lazio.

Il 2021 sembra dunque partire bene, soprattutto per i pazienti in cura: un acceleratore performante (il Varian True Beam) che farà compiere un deciso passo in avanti a un settore delicatissimo. Un macchinario, quello atteso al piano -1 del Goretti, potenzialmente in grado di portare miglioramenti alle prestazioni sia sotto il profilo qualitativo che quantitativo. Tra le caratteristiche, la capacità di effettuare, prima del trattamento radioterapico, una scansione simile ad una Tac che consentirà ai tecnici e medici radioterapisti di effettuare trattamenti più accurati e precisi.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto