22 settembre

Nanga Parbat, la Montagna nuda di Daniele Nardi in proiezione a Monticchio

La presentazione con il regista Renato Chiocca e l'autore delle musiche Riccardo Giagni

SERMONETA – Giovedì 22 settembre a Monticchio,  la rassegna Cinema e Musica presenta il documentario Nanga Parbat, la Montagna Nuda realizzato dal regista Renato Chiocca con l’alpinista di Sezze Daniele Nardi. L’appuntamento alle 20 nell’Officina delle Arti e dei Mestieri della frazione di Sermoneta dove  Chiocca sarà in compagnia di Riccardo Giagni compositore e autore della colonna sonora del documentario. Un’occasione per ricordare lo scalatore scomparso proprio sull’ottomila che dà il nome al film, ma anche per raccontare l’aspetto musicale del lavoro con le musiche originali scritte da Giagni, nello spirito della rassegna.

“Nell’estate del 2008  – ricorda Chiocca – Daniele Nardi guida la sua prima spedizione al Nanga Parbat, la stessa montagna in cui perderà la vita nell’inverno nel 2019. Il documentario vuole essere
un ritratto del primo alpinista italiano nato al di sotto del Po ad aver scalato l’Everest e il K2 e il racconto di un’eccezionale impresa alla riconquista di se stessi attraverso la natura grandiosa e spietata dell’Himalaya, fino all’arrivo sopra le nuvole, sulla vetta di una delle montagne che più ha segnato la storia dell’alpinismo”. L’ingresso è gratuito.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto