Calcio, Breda in conferenza stampa: “Voglio ricreare un’identità”

Il "nuovo" tecnico del Latina subentra a Beretta. Il saluto del sindaco

Shares

breda

LATINA – E’ ufficiale, il nuovo allenatore del Latina è Roberto Breda. “Il passato è passato, adesso c’è il futuro, torno a lavorare qui a Latina dove trovo un gruppo competitivo anche se diverso rispetto all’anno scorso. L’obiettivo è quello di ricreare un’identità ma con il lavoro e i risultati e da parte mia c’è una grande voglia di rivalsa”. Roberto Breda si è ripresentato così questa mattina a Latina nella sala stampa del Francioni, l’allenatore trevigiano è stato chiamato dalla società per sostituire Mario Beretta, esonerato dopo la sconfitta con il Trapani.

La risoluzione con Beretta è stata consensuale.”Si è dimostrato un grande professionista”, ha detto il presidente Pasquale Maietta. “Breda? I grandi amori fanno dei giri immensi e poi ritornano”, ha aggiunto Maietta riferendosi a Breda. “Quella di esonerare Beretta è stata una decisione drastica e sofferta”, ha aggiunto il direttore generale Fabrizio Colletti. Roberto Breda che aveva portato nella scorsa stagione il Latina ad un soffio dalla serie A è sembrato molto motivato. “Il 18 giugno quando abbiamo perso contro il Cesena è stato un punto di non ritorno, ho una grande voglia di rivalsa, la stessa voglia che hanno i giocatori dell’anno scorso e anche gli altri che erano a Siena, questo potrebbe essere il punto di unione ma c’è un campionato da fare e ci sarà da lavorare”.

La società e il tecnico Mario Beretta, nella serata di ieri, si sono incontrati decidendo per l’interruzione bilaterale del rapporto di lavoro “nonostante – si legge in una nota –  la reciproca stima”.

Dopo l’ufficializzazione del cambio di panchina nel Latina Calcio con il ritorno di Roberto Breda, il sindaco Giovanni Di Giorgi ha voluto dedicare un saluto di buon auspicio al nuovo allenatore:

“Quello di Mister Breda è un ritorno a casa dopo la bellissima stagione dello scorso anno arrivata fino ad un passo dalla serie A. Al tecnico del Latina rivolgo un grande in bocca al lupo e un buon lavoro per l’intenso impegno che lo attende alla guida della squadra. L’auspicio mio e di tutti gli sportivi di Latina è che con Mister Breda la squadra nerazzurra possa ripetere gli entusiasmanti risultati della scorsa stagione, ripartendo da un calcio umile con un basso profilo. Dispiace per Mario Beretta, tecnico di grandi capacità e professionalità che purtroppo non ha avuto modo, a Latina, di esprimere tutte le sue qualità. A lui va il mio saluto.”

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto