di e con Angela Iantosca

Peppino Impastato, 40 anni senza, 40 anni con

E Latina gli intitola una piazza

LATINA – È diventato una icona. Le sue frasi sono state usate. La sua vita è diventato un film e poi libri su libri sono stati scritti su di lui. Sono passati 40 anni. Una vita lunga quanto la mia. Sono cresciuta con lui. Con il fantasma di Peppino Impastato, allora fantasma di un altro fantasma, sparito nel nulla e ritrovato lo stesso giorno, Aldo Moro.

Quarant’anni fa un piccolo trafiletto annunciava la morte di quel giornalista, politico, rivoluzionario.

Ma Oggi Peppino non è più un’ombra.

Ed ora, mentre a Latina si inaugura una piazza a suo nome, qualcuno sta pulendo il luogo della sua morte, laggiù a Cinisi. L’ho fatto anche io anni fa ed è stato un momento doloroso e pieno di amore. Il caldo della Sicilia, le cacche delle mucche lì, indifferenti a quel luogo, le erbacce… eravamo io e altri due con la zappa e i rastrelli e le pale a rendere degna quella tomba, il luogo in cui ce lo hanno portato via a pochi passi dalla ferrovia sulla quale è stato fatto saltare per cancellarne per sempre le tracce.

Li immagino ora mentre altri, in modo rituale, stanno lì a compiere quel gesto. Mentre i ragazzi delle scuole di tutta Italia arrivano per lasciare un fiore. Mentre la gente si avvicina ancora una volta e mentre parole di lotta e speranza vengono fuori spontanee come acqua.

Sono passati 40 anni e molto è cambiato. Non tutto. C’è molto da costruire ancora. Ma piccole Vittorie si sovrappongono ad altre vittorie: i ragazzi che rinunciano ad una gita scolastica per essere lì e i ragazzi che pretendono un permesso per partecipare ad una commemorazione e quei tutti che lo vogliono raccontare ancora e ancora. Piccoli passi camminati ogni giorno su un’idea di libertà che Peppino ha sempre voluto difendere: libertà di scegliere per la propria vita, sempre, anche quando si è figli di un mafioso!

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto