il fatto

Condanna definitiva per violenza sessuale su minore alla polizia dice: “Non ricordo”

Arrestato un uomo di 76 anni di Aprilia, molestatore seriale di ragazzine

APRILIA – E’ stato condannato a 3 anni e sette mesi, per violenza sessuale aggravata su minore, commessa nel 2011 in provincia di Latina,  ma agli agenti ha detto di non ricordarlo e di non sapersi spiegare le ragioni del suo arresto scattato questa mattina ad Aprilia dove la polizia lo ha prelevato e portato nel carcere di Latina. L’umo che ha 76 anni viveva da anonimo pensionato in realtà era molto pericoloso. I suoi precedenti raccontano  – spiega in una nota la Questura – che era “solito approcciare bambine su mezzi pubblici o in luoghi pubblici, prediligendo in particolare  Roma per la sua attività predatoria e, precisamente,  l’affollata linea di trasporto pubblico “64” che dalla Stazione Termini porta in Vaticano”.

Considerando che i fatti di cui all’arresto risalgono a 8 anni fa, si può ben immaginare quante bambine e giovani adolescenti siano state in pericolo in questi anni.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto