stalking e evasione

Nuova ordinanza in carcere per l’imbrattatore seriale di Sabaudia

Con la bomboletta spray lasciava i domiciliari per compiere i raid

SABAUDIA – Una nuova ordinanza cautelare è stata notificata oggi dai carabinieri di Sabaudia a Oreste. B. l’uomo di 48 anni noto ormai per le sue scorribande notturne e le scritte diffamatorie realizzate con una bomboletta spray sul muro di cinta dell’abitazione di una famiglia del posto oltre che su molti edifici pubblici della città del Parco. I fatti avevano spinto il gip del tribunale di Latina all’emissione di un primo provvedimento di custodia cautelare in carcere per stalking, oltre che per  danneggiamento aggravato, provvedimento che lo scorso 4 maggio lo ha portato nel carcere di Via Aspromonte. la nuova ordinanza riguarda ora l’accusa di evasione dagli arresti domiciliari, reato commesso in numerose occasioni proprio con compiere i raid notturni.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto