flash

Latina, controlli anticaporalato sulla Migliara, 84 braccianti senza misure di protezione

Il blitz della Questura questa mattina

LATINA – Ottantaquattro lavoratori extracomunitari di origine indiana impiegati nel lavoro nelle serre senza le prescritte misure di protezione. E‘ il primo risultato di nuovi controlli anticaporalato scattati questa mattina intorno alle 7 da parte della Questura di Latina. Gli agenti coordinati dal vicequestore Celestino Frezza hanno eseguito un controllo presso una azienda agricola di via Migliara 43/44.Sono ora al vaglio degli investigatori le posizioni dei singoli lavoratori.

Sfruttamento del lavoro agricolo e agromafie restano al centro dell’attenzione. Solo pochi giorni fa in un approfondimento trasmesso dalla tv del servizio pubblico, un focus sui fitofarmaci clandestini e cancerogeni venduti illegalmente e usati da braccianti a volte anche dentro le serre, è tornato ad accendere i riflettori sulla gravità della situazione in Agro Pontino che non è solo lavoro nero, ma spesso vera e propria violazione dei diritti umani.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto