VERSO IL VADEMECUM

Coronavirus, la Regione incontrerà lunedì i comuni costieri in vista dell’estate

Zingaretti e Leodori illustrano le regole per ripartire sicuri e il cronoprogramma di incontri con le categorie

LATINA – Un vademecum per garantire riaperture in sicurezza. Le regole di base sono già state fissate, ma cominceranno oggi stesso gli incontri con le categorie per definire nel dettaglio le misure da adottare in maniera condivisa”. Lo ha detto il Presidente della regione Lazio Nicola Zingaretti in una conferenza stampa con il vice Daniele Leodori e con l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato.

Cautela, sicurezza, responsabilità individuale saranno alla base del nostro vademecum  – ha sottolineato in apertura dell’incontro Zingaretti che ha elencato le norme generali: obbligo della mascherina al chiuso e lo stesso negli incontri all’aperto dove ci sia più di una persona; la distanza almeno un metro sempre; lavare frequentemente le mani; in tutti i locali il contingentamento degli ingressi. “I lavoratori  – ha spiegato il Governatore – dovranno anche misurare la temperatura in entrata e in uscita”, ma lo smart working resta la modalità caldeggiata ove possibile. “Vogliamo anche fissare le regole per ampliare le occupazioni di suolo pubblico in vista della riapertura di ristoranti, pub e bar per consentire di lavorare il più possibile all’aperto”.

Il confronto con le categorie comincia oggi pomeriggio e per “sabato o al massimo domenica prossima il vademecum sarà definito”. Il cronoprogramma è stato illustrato dal vice Leodori: lunedì la Regione incontrerà i comuni costieri in vista dell’estate, martedì focus su abbigliamento e servizi alla persona, mercoledì mercati e commercio su aree pubbliche.

ASCOLTA  

1 Commento

1 Commento

  1. Pierluigi Manetti

    Pierluigi Manetti

    3 Maggio 2020 alle 16:23

    Ma quando si dimette Zingaretti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto