fermi ascensore e citofono

Case Ater di Borgo Faiti: “Siamo senza corrente condominiale da una settimana”. Parte la diffida

Nel condominio vive una persona affetta da una grave patologia

Shares

LATINA – Da una settimana i condòmini della palazzina Ater che si trova al civico 57 di Via Docibile a Borgo Faiti sono senza corrente condominiale e dunque senza luce delle scale, senza citofoni, senza ascensore, con il cancello carrabile fermo, l’antenna tv che non funziona, così come l’acqua per l’irrigazione. Ed è partita la diffida: “Ripristinate la luce o mi rivolgerò all’autorità giudiziaria”, promette Adriano de Falco.

Un problema di bollette non pagate  – spiega l’inquilino che ha scritto al dirigente dell’Area Amminitsrativa dell’ATER- Secondo quanto riferito ad uno dei condomini, il distacco della corrente elettrica dell’intera area condominiale – si legge nella diffida –  sarebbe dovuto al fatto che codesta ATER, senza dare comunicazione ai locatari di ciascuna unità immobiliare, ha ritenuto di sospendere il pagamento delle relative bollette per l’energia elettrica, bollette a carico di ogni condomino titolare della locazione delle unità immobiliari de quo”. Lo stabile però è senza amministratore da un anno e i bollettini di pagamento dell’utenza elettrica arrivano direttamente all’ATER “che avrebbe potuto ripartire e quindi inserire in base alle rispettive quote millesimali di pertinenza, gli importi spettanti a ciascuno per il consumo dell’energia elettrica”.

Un problema –  quello della mancanza di corrente  – luce che si fa grave dal momento che il condomino che ha diffidato l’Azienda è affetto da patologie che richiedono l’intervento frequente del 118.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto