la dichiarazione

Coletta: “Sono molto preoccupato per impatto economico e psicologico”

Il sindaco di Latina con il presidente dell'Anci per ristoro immediato

Shares

LATINA – «Noi sindaci dobbiamo tutelare la salute dei cittadini e nelle stesso tempo dobbiamo tutelare quella parte del settore produttivo che è stata più colpita pur se ha dimostrato senso di responsabilità nel gestire le misure di prevenzione sanitaria». Lo ha detto il sindaco di Latina Damiano Coletta dopo l’emanazione del nuovo Dpcm.

«Sono molto preoccupato per l’impatto economico e psicologico che si potrà avere nei settori della ristorazione, sport e cultura. La situazione sanitaria d’altro canto è preoccupante.

Concordo con il Presidente dell’Anci, Antonio Decaro, nel suo appello al Governo (🔗 https://bit.ly/3onjsHj): ristoro concreto e immediato a chi chiude e rispetto delle regole e senso di responsabilità da parte dei cittadini. Solo se ci prendiamo questi impegni ne verremo fuori».

9 Commenti

9 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto