i dati

Covid 76 nuovi casi a Latina e provincia. Quattro i decessi al Goretti

A Roccagorga terminato in queste ore il tracciamento

(nella foto il responsabile del Dipartimento di prevenzione della Asl di Latina, Antonio Sabatucci. Foto d’archivio)

LATINA – Settantasei nuovi casi di Covid e quattro decessi al Goretti. Si mantiene marcatamente sotto i cento nuovi positivi al giorno, la curva delle infezioni in provincia di Latina. I pazienti deceduti in ospedale erano originari di Aprilia, Itri,  Priverno e Terracina di 70, 85, 86 e 97 anni.

Solo due i nuovi casi rilevati a Roccagorga che resterà zona rossa almeno fino a fine mese, mentre la Asl a ore consegnerà alla Regione Lazio e al Comune gli esiti del tracciamento svolto sulle nuove infezioni per capire meglio le origini dei focolai che hanno spinto le autorità sanitarie a imporre le misure restrittive. “A Roccagorga ci sono ancora 100 positivi e l’indice di incidenza è doppio rispetto a quello di Fondi quando a inizio pandemia fu dichiarata zona rossa”, ha spiegato il responsabile del Dipartimento di Prevenzione della Asl di Latina Antonio Sabatucci.

COMUNE PER COMUNE – Aprilia 9, Cisterna di Latina 5, Fondi 4, Formia 7, Gaeta 2, Itri 3, Latina 22, Maenza 2, Minturno 1, Priverno 3, Roccagorga 2, Roccasecca dei Volsci 1, Sabaudia 5, San Felice Circeo 1, Sezze 2 e Terracina 7

NEL LAZIO – Oggi su oltre 11 mila tamponi nel Lazio (-417) e oltre 18 mila antigenici per un totale di quasi 30 mila test, si registrano 1.025 casi positivi (+154), 41 i decessi (-14) e +1.953 i guariti. Aumentano i casi, mentre diminuiscono i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 8%, al 3% considerando anche gli antigenici.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto